DJI Air 2s ufficiale: più grande il sensore, più intelligente il drone, più caro il prezzo

Nicola Ligas -

DJI ha appena presentato il suo nuovo drone, ovvero il tanto chiacchierato DJI Air 2s (se ne va il “mavic”, come già in altri modelli precedenti).

DJI Air 2s: Caratteristiche tecniche

DJI Air 2s ha un nuovo sensore da un pollice, contro il mezzo pollice della generazione precedente, in grado di catturare foto a 20 megapixel e video in 5,4K a 30 frame per secondo, oppure il 4K@60fps (150 Mbps) o anche in full HD a 120 frame al secondo.

Ci sono anche nuove opzioni di zoom digitale (in parte lossless in parte lossy): 4x a risoluzione 4K, 6x a risoluzione 2,7K, ed 8x in 1080P. Tra i profili colore abbiamo D-Log ed HLG, entrambi a 10 bit.

Rimane lo stabilizzatore a 3 assi e rimangono gli 8 GB di memoria interna, espandibili con microSD. L’autonomia è pressoché invariata, con 31 minuti massimi di tempo di volo (il precedente modello riportava 34 minuti).

LEGGI ANCHE: Recensione DJI Mavic Air 2

Ci sono però nuovi sensori per il rilevamento degli ostacoli, in particolare due sulla parte superiore, che sono particolarmente utili quando il drone procede ad alta velocità ed ha il muso inclinato in basso. Il sistema APAS è giunto alla versione 4.0: si tratta di una modalità che evita automaticamente gli ostacoli, mentre ad esempio il drone continua a seguire un certo soggetto.

Interessante anche il nuovo sistema di trasmissione OcuSync 3.0, che ha debuttato sul DJI FPV, e che garantisce una portata fino a 12 Km (ma in Europa saranno senz’altro di meno).

Tra le novità software, la più interessante è MasterShots, che consente all’Air 2s di creare percorsi di volo automatici, tenendo al contempo a fuoco un dato soggetto: da quello che capiamo è un po’ un mix dei precedenti Helix, Dronie, Rocket, Circle, ecc.

Al contempo tutte le altre modalità di volo intelligente sono state aggiornate: Point of Interest 3.0, Spotlight 2.0, ed ActiveTrack 4.0, ciascuna andando a migliorare la propria sfera di competenza.

Uscita e Prezzo

DJI Air 2s parte da 999€ per la versione base (drone, nuovo controller e batteria) e passa a 1.309€ ( per la Fly More combo, che ha 2 batterie aggiuntive con hub di ricarica, filtri ND e borsa da spalla.

Rispetto agli 849€ dell’attuale Mavic Air 2 è un rincaro non da poco, ma anche le migliorie sembrano importanti. Quanto facciano davvero la differenza però, lo scopriremo solo dopo una prova su strada.

Aggiornamento15/04/2021

Rispetto ad una prima stesura, basata su informazioni trapelate, abbiamo aggiornato l’articolo in base al comunicato ufficiale, che trovate anche qui sotto.

DJI Air 2S combina una qualità delle immagini incredibile con prestazioni di volo impareggiabili

I sensori di ostacolo aggiuntivi migliorano il volo autonomo, mentre un sensore da 1″ offre foto a 20 megapixel e video in 5,4K

 

15 Aprile 2021 – DJI, leader mondiale nella produzione di droni civili e nella tecnologia creativa delle fotocamere, stabilisce oggi un nuovo punto di riferimento per prestazioni di volo di altissimo livello e riprese incredibili, con il nuovissimo DJI Air 2S. Questo drone portatile con videocamera è una soluzione all-in-one che offre prestazioni di volo eccellenti, aggiornamenti della fotocamera all’avanguardia e strumenti preprogrammati per la creazione di contenuti di alta qualità.

 

“Ogni creatore ricorda come ci si sente a pilotare un drone per la prima volta, tutti proveranno lo stesso senso di meraviglia e possibilità quando sperimenteranno per la prima volta l’impareggiabile mix di capacità di volo sorprendenti e qualità delle immagini avvincente di DJI Air 2S”, ha affermato Ferdinand Wolf, direttore creativo di DJI Europe.” DJI Air 2S è come una wishlist che prende vita per tutti coloro che vogliono avere sempre di più da un drone, mostrando aggiornamenti che elevano il sistema in un drone altamente versatile. Dai creatori di contenuti, agli appassionati di droni ai viaggiatori, siamo fiduciosi che molte persone saranno assolutamente entusiaste di questo drone.”

 

DJI Air 2S è il primo drone delle sue dimensioni in grado di catturare immagini fisse a 20 megapixel o video in 5,4K con un nuovissimo sensore da 1 pollice, che in precedenza era disponibile solamente su droni più ingombranti e meno agili. DJI continua a consentire la creazione di contenuti fantasiosi con minimo sforzo, grazie alla nuova funzione MasterShots. Questa funzione avanzata utilizza la pianificazione automatica del percorso di volo per impostare la rotta del drone durante la registrazione del video. Al termine del volo, DJI Air 2S unisce automaticamente i frame del filmato sotto un unico tema, per creare un video altamente accattivante.

 

31 minuti di autonomia di volo e sensori di ostacoli a 4 direzioni consentono al pilota di DJI Air 2S di concentrarsi sullo scatto, mentre i sistemi di sicurezza del drone avvisano il pilota quando gli ostacoli si trovano a distanza di pericolo. APAS 4.0 è il sistema di pilota automatico più avanzato di qualsiasi drone DJI e, quando è acceso, manovra intorno agli oggetti in modo completamente autonomo. O3, la terza iterazione di OcuSync di DJI, incorpora la tecnologia di trasmissione più affidabile sul mercato a questo drone portatile e pieghevole, in modo che gli utenti siano sempre consapevoli che la loro connessione è stabile. La modalità FocusTrack aggiornata include una suite di modalità programmate come Spotlight 2.0, ActiveTrack 4.0 e Point of Interest 3.0, che imitano facilmente la messa a fuoco, il controllo e il movimento di un operatore video professionista.

 

 

 

 

 

Uno strumento all-in-one per tutte le tue esigenze di ripresa

Espandi la tua visione creativa e acquisisci filmati di alta qualità utilizzando un nuovo sensore da 1 pollice, in grado di registrare immagini fisse da 20 megapixel, video 5,4K a 30fps o 4K a 60fps e 150 Mbps. Il sensore da 1” è più grande del sensore del Mavic Air 2 originale e offre una dimensione dei pixel maggiore di 2,4μm, permettendo di catturare più informazioni e dettagli per foto e video nettamente migliori. Avvicinati al soggetto senza bisogno di muovere il drone utilizzando un nuovo zoom digitale, che supporta lo zoom 4X a 4K 30fps, 6X a 2,7K 30fps, 4X a 2,7K 60fps, 6X a 1080P 60fps e 8X a 1080P 30fps. Il rinomato stabilizzatore meccanico a 3 assi di DJI uniforma le riprese per una qualità di livello professionale, mentre sono stati aggiunti anche 8 GB di memoria interna. Gli utenti possono scegliere di registrare in H264 o H265, a seconda delle loro preferenze per i dettagli dell’immagine e capacità di archiviazione. Gli utenti possono anche scegliere tra tre profili di colore del video, Normale (8 bit), D-Log (10 bit) o HLG (10 bit), per soddisfare al meglio le proprie esigenze video.

 

Oltre alle opzioni di fotografia standard come Timed Photo, AEB e Panorama, la modalità SmartPhoto di DJI Air 2S scatta foto da 12 megapixel utilizzando l’analisi avanzata della scena e l’apprendimento approfondito per scegliere automaticamente la migliore delle tre opzioni che creerà un’immagine visivamente più accattivante per te, inclusi HDR, Hyperlight e Riconoscimento della scena. Le modalità HDR uniscono diverse immagini insieme creando una scena vibrante, mentre Hyperlight è progettato per scenari di scarsa illuminazione e Riconoscimento della scena può identificare diverse impostazioni comuni e applicare regolazioni alla fotocamera, per catturare foto mozzafiato.

 

Modalità pre-programmate per filmati di livello professionale

DJI Air 2S possiede le modalità di volo più programmate e modalità di acquisizione delle immagini migliori di qualsiasi altro drone DJI delle sue dimensioni. Queste opzioni creative includono:

  • MasterShots: Le riprese aeree di livello professionale non sono mai state così facili. Dopo aver attivato MasterShots, il drone pianificherà automaticamente un percorso di volo, sceglierà tra tre diverse modalità di acquisizione delle immagini, tra cui Prossimità, Ritratto o Paesaggio, e inizierà a registrare i classici filmati aerei. I piloti possono scegliere diversi temi e l’app DJI Fly genererà un video unico, pronto per essere condiviso con il mondo intero.
  • FocusTrack: Concentrati sulla scena e lascia che DJI Air 2S faccia il duro lavoro al posto tuo. Seleziona il tuo soggetto disegnando un quadrato attorno ad esso sul tuo dispositivo mobile, quindi scegli da Point of Interest 3.0 un percorso di volo automatizzato attorno al soggetto; ActiveTrack 4.0, uno strumento che tiene traccia del soggetto senza interruzioni e lo mantiene al centro dell’inquadratura; o Spotlight 2.0, dove il movimento del drone è controllato dal pilota mentre il soggetto rimane centrato nell’inquadratura.
  • QuickShots: Le modalità di ripresa QuickShot includono gli effetti Dronie, Ascesa, Cerchio, Spirale, Boomerang e Asteroide.
  • Hyperlapse: Osserva il mondo dall’alto in modo accelerato e in movimento con l’opzione Hyperlapse con risoluzione fino a 4K. I contenuti acquisiti con una risoluzione 4K e inferiore possono applicare la stabilizzazione digitale per un ulteriore livello di fluidità.

 

Operazioni di volo sicure e intuitive in un drone ultraportatile

DJI Air 2S utilizza quattro antenne di alta qualità e l’ultima versione della tecnologia di trasmissione OcuSync proprietaria di DJI, O3, per fornire un feed stabile a una distanza massima di 12 km[1], anche in aree ad elevato numero di segnali. Un’autonomia di volo di 31 minuti offre ai piloti più tempo per catturare filmati visivamente accattivanti, mentre i sensori a quattro vie aiutano a ridurre il rischio di collisione. I sensori di ostacolo anteriore, posteriore, inferiore e superiore recentemente aggiornati incorporano la tecnologia zoom binoculare, per riconoscere gli oggetti in arrivo da più lontano a velocità più elevate.

 

DJI Air 2S utilizza la versione più recente e avanzata di Advanced Pilot Assistance System (APAS) 4.0, che consente al drone di manovrare in modo autonomo e senza interruzioni intorno, al di sotto e al di sopra degli ostacoli. Mentre vola a velocità normali, l’APAS 4.0 recentemente migliorato offre un campo visivo più ampio per rilevare gli ostacoli rispetto alle versioni precedenti. Se i piloti volano a velocità più elevate, l’angolo del drone si inclinerà maggiormente in avanti, mentre il sensore di ostacoli verso l’alto appena aggiunto giocherà un ruolo fondamentale nell’assistenza al rilevamento degli ostacoli. Come con gli ultimi modelli di droni di DJI, il sistema AirSense di DJI Air 2S avvisa i piloti di droni della presenza di aeroplani ed elicotteri nelle vicinanze che trasmettono segnali ADS-B, in modo che possano volare rapidamente verso una posizione più sicura. Altre caratteristiche di sicurezza DJI standard di DJI Air 2S includono una funzione Return-To-Home (RTH) migliorata, che può riportare un drone al suo punto di decollo iniziale, se esso perde il contatto con il controller o raggiunge un livello di batteria estremamente basso, e il Sistema di geofencing GEO 2.0, per avvisare i piloti delle restrizioni dello spazio aereo circostante e aiutarli a evitare aree sensibili come gli aeroporti. DJI Air 2S utilizza l’ultima versione dell’app DJI Fly, che offre una vasta gamma di informazioni educative e tutorial per insegnare rapidamente ai nuovi piloti come volare.

 

DJI Care Refresh

DJI Care Refresh è ora disponibile per DJI Air 2S e copre vari incidenti, come danni causati dall’acqua, collisioni, flyaway ecc. Per un costo aggiuntivo, DJI Care Refresh offre fino a due unità sostitutive entro un anno, inclusa la copertura per un incidente flyaway. Il piano biennale prevede tre unità sostitutive in due anni, inclusa la copertura per un massimo di due incidenti flyaway e un’estensione del periodo di garanzia originale di un anno (la durata dell’estensione varia in base alla regione). La sostituzione del prodotto è ancora più rapida con DJI Care Refresh Express. DJI Care Refresh include anche un esclusivo supporto post-vendita e spedizione gratuita a due vie. Per maggiori dettagli, visitare il sito https://www.dji.com/service/djicare-refresh.

 

Prezzo e disponibilità

DJI Air 2S è disponibile per l’acquisto a partire da oggi su store.dji.com e presso i rivenditori autorizzati in diverse configurazioni. La combo standard costa 999 € e include il drone, il radiocomando, una batteria e tutti i cavi e le componenti necessarie per volare. Fly More Combo viene venduta per 1299 € e include tutti i componenti della combo standard con l’aggiunta di 2 batterie per un totale di 3, filtri ND, una stazione di ricarica e una borsa a tracolla. Ulteriori informazioni qui: https://store.dji.com/product/dji-air-2s