DJI assume ingegneri per entrare nel settore della guida autonoma

DJI assume ingegneri per entrare nel settore della guida autonoma
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Secondo quanto emerge da persone ben informate sulle strategie DJI e da alcuni annunci di lavoro, sembra che il colosso cinese, già leader nel settore dei droni, voglia costituire un team di ingegneri per lavorare sulle tecnologie di guida autonoma. La ricerca di figure professionali come ingegneri elettronici, ingegneri per la guida autonoma e ingegneri software avvalora questa tesi.

Fonti anonime affermano però che l'interesse di DJI non sarebbe tanto quello di costruire interi veicoli tecnologicamente avanzati, ma solamente tecnologie di assistenza alla guida, come per esempio i fondamentali sensori lidar. In questo senso, già nel 2020, la startup Livox (in stretti rapporti con DJI) ha esposto due sensori lidar per veicoli autonomi in occasione del CES a Las Vegas.

Commenta