DJI potrebbe lanciare almeno 3 nuovi droni nel 2020, tra cui Mavic 3 e Mavic Air 2

Nicola Ligas

Dopo un 2019 culminato col lancio di Mavic Mini, uno dei droni che probabilmente hanno fatto più discutere di sempre, il 2020 di DJI si prospetta altrettanto ricco di novità. Ecco gli ultimi rumor su ben 3 nuovi droni che potrebbero arrivare nel corso dei prossimi mesi.

DJI Matrice 300

DJI Matrice 300 dovrebbe arrivare entro fine febbraio, sebbene alcune fonti parlino di un rinvio ed al momento non ci siano eventi già fissati da parte del drone-maker. I droni di questa serie non sono comunque di tipo consumer e difficilmente faranno breccia tra il grande pubblico. Al momento le specifiche precise della versione 300 sono ignote.

DJI Mavic 3

Inizialmente previsto per inizio anno, la serie Mavic 3 (che potrebbe anche quest’anno avere più di un modello) è stata rinviata, sembra per migliorie tecniche. La concorrenza si è infatti agguerrita, e DJI vorrebbe avere la mano vincente sia in merito alla obstacle-avoidance che alla qualità di ripresa, che dovrebbe arrivare fino in 6K. DJI avrebbe insomma rimandato il suo modello consumer di punta allo scopo di “fare le cose per bene”, e non è che possiamo certo dispiacerci di ciò.

Mavic Air 2

Visti i rinvii degli altri due modelli, Mavic Air 2 potrebbe essere il primo ad arrivare sul mercato. Tutti i droni DJI superiori ai 250 grammi dovrebbero includere quest’anno la tecnologia AirSense, che riceve segnali ADS-B da eventuali eliveivoli vicini, avvertendo il pilota del drone in caso di rotta di collisione.

Informazioni precise sono ancora scarse, ma si parla di un design un po’ rivisto, maggiore autonomia e migliore qualità, sempre in 4K, grazie anche ad un nuovo processore Ambarella. Anche la parte motoristica dovrebbe cambiare, a vantaggio di silenziosità e autonomia; inoltre il rilevamento di ostacoli a 360° sembra sarà della partita.

Altro

DJI potrebbe benissimo non fermarsi qui: si parla già di Matrice 600, Inspire 3 ed un altro innominato drone, ma questi non dovrebbero arrivare prima della seconda metà dell’anno. In ogni caso, come in passato, cercheremo di provare tempestivamente tutte le novità DJI non appena disponibili, quindi continuate a seguirci per restare aggiornati.

Fonte: DroneDJ