DJI Mavic 3: trapelato tutto quello che c'è da sapere sul prossimo drone dell'azienda

DJI Mavic 3: trapelato tutto quello che c'è da sapere sul prossimo drone dell'azienda
Federica Papagni
Federica Papagni

Più volte nei mesi passati vi abbiamo parlato delle indiscrezioni che giravano in rete sul DJI Mavic 3 (identificato anche come Mavic 3 Pro) il drone che dovrebbe il nuovo top di gamma dell'azienda cinese. In genere, l'intero carnet delle specifiche tecniche dei prodotto DJI non viene mai diffuso prima del suo effettivo lancio, ma ora una fonte vicina alla società ha fornito a DroneDJ una serie di documenti che svelano completamente quello che dovremo aspettarci dal dispositivo volante. 

Innanzitutto ci saranno due modelli Mavic 3: un Mavic 3 standard e un modello "Cine", e quello base avrà un peso di 920 g. Il drone sarà dotato sia di un teleobiettivo che di una fotocamera grandangolare e, come mostrato in articoli precedenti, avrà i sensori ostacoli posizionati sugli angoli, una modifica che si traduce in un campo visivo più ampio. 

Il Mavic 3 sarà in grado di catturare video da 5,2K e foto da 20 MP. Inoltre, includere una serie di funzioni tra cui la modalità volo intelligente, HyperLapse, ActiveTrack, QuickShot, Panorama e Advanced Pilot Assistance per aiutare gli utenti negli scatti più impegnativi.

Per quanto riguardo gli obbiettivi di seguito vi proponiamo le specifiche indicate nei documenti trapelati:

  • Teleobiettivo: campo visivo di 15 gradi, apertura f/4,4, messa a fuoco da 3m
  • Fotocamera grandangolare: campo visivo a 84 gradi, apertura f/2.8 - apertura f/11, messa a fuoco da 1m

In aggiunta, sempre grazie alle informazioni giunte è stato reso noto che l'azienda ha in programma una combo Fly More per i suoi Mavic 3 con accessori aggiuntivi tra cui eliche extra, 3 batterie, una borsa per il trasporto e altro ancora.

In termini di autonomia, quella di volo massima dichiarata è di ben 46 minuti, tempistica basata su condizioni ottimali: assenza di vento e volo a 25 km/h. 

Nella tabella qui sotto potete anche leggere cosa potremo trovare nelle rispettive confezioni dei vari modelli sviluppati.

Per quanto riguarda la versione Cine, DJI la doterà di un SSD e un cavo dati ad altissima velocità, e supporterà il trasferimento dati tramite cavo ad alta velocità da 1 Gbps.

Al di là del Mavic 3, la società sta anche lavorando a un nuovo Smart Controller V2, che potrebbe includere tra le novità l'ultima versione della tecnologia di trasmissione video OcuSync di DJI, la trasmissione video HD in tempo reale fino a 15 km e lo schermo integrato con risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel con una luminosità di 1.000 nit. Il controller sarà capace di connettersi a Internet tramite WiFi o tramite un dongle LTE, sarà alimentato da Android e prevedrà anche il supporto Bluetooth e un'autonomia massima di 3 ore con una batteria da 5000 mAh a 9,2 V.

Dal punto di vista del design, disporrà di ampia gamma di controlli quadrirotore e gimbal, nonché pulsanti personalizzabili e una porta USB-C per caricare e collegare il telecomando a un computer.

Uscita e prezzo

Il costo previsto per la versione base del drone è a partire da 1.599$, mentre quello della Cine ancora non è stato reso noto, come anche quello della Fly More. La data di lancio dovrebbe essere programmata per il 15 novembre.

DJI Mavic 3 - Immagini

Via: DroneDJ

Commenta