DJI Mavic Air 2 sempre più vicino: molti aspetti migliorati, qualche assenza (foto)

Giovanni Bortolan

Giornata particolarmente intensa sul fronte leaks in ambito droni. Una nuova ondata di informazioni coinvolge infatti DJI relativamente al nuovo modello in uscita Mavic Air 2. La prima nota che emerge è senza’ombra di dubbio la conferma in merito all’esistenza del prodotto; è stato recentemente registrato infatti un’identificativo FCC a nome “MAVIC AIR 2”.

Dato ciò per assodato non resta che entrare nel dettaglio di ciò che è emerso sul nuovo drone di casa DJI, a partire dal radiocomando. Il Mavic Air 2 infatti verrà equipaggiato con un radiocomando rinnovato nel design e, molto probabilmente, nelle funzioni. La griglia che ora figura sulla parte posteriore potrebbe essere un indizio per la presenza di Ocusync, la tecnologia proprietaria di DJI per il collegamento tra drone e comando.

Per quanto riguarda invece il corpo effettivo del drone, si nota la mancanza di un sensore nella parte superiore della scocca adibito alla rilevazione di ostacoli. Ciò significa che il nuovo Mavic Air 2 non sarà in grado di riconoscere quando si avvicinerà troppo ad un ostacolo/ingombro posto al di sopra di sé, affidando al pilota il compito di tenere d’occhio questo particolare aspetto. Molto chiara anche l’indicazione riguardante la capacità della batteria, che in questo nuovo modello sale a 3.500mAh (portando l’autonomia a circa 30 minuti di volo senza vento).

LEGGI ANCHE: iPhone 12: ancora voci sul notch ristretto e sulla cornice in stile iPhone 4

Il DJI Mavic Air 2 sembra essere pressoché pronto al lancio ufficiale, che con tutta probabilità potrebbe avvenire entro uno o due mesi da ora. Non sono chiari i margini relativi al prezzo di vendita.

Fonte: OsitaLV, Fonte 2, Fonte 3