DJI Mavic (Pro) 2 appare in un primo scatto rubato: il re dei droni portatili sta tornando?

Edoardo Carlo Ceretti

Quando DJI Mavic Pro è stato presentato ufficialmente nel settembre del 2016, tutti gli appassionati hanno avuto la chiara sensazione che si trattasse di un drone rivoluzionario, per la sua capacità di racchiudere un’eccellente qualità (in termini di potenza, stabilità, foto e video) in un corpo ultra compatto e ripiegabile. Da allora, DJI ha perseguito la strada della portabilità anche con altri dispositivi, ultimo in ordine di tempo il Mavic Air, ma il re incontrastato è rimasto lui. Chi potrà dunque scalzarlo dal trono?

Ovviamente soltanto una seconda iterazione della serie, che vada ad affinarne i pochi punti deboli. E il lancio di un Mavic Pro 2 non appare più così lontano, a giudicare dall’immagine trapelata nelle scorse ore in rete. Lo scatto rubato ritrae un drone molto compatto, su cui campeggia il nome Mavic 2.

LEGGI ANCHE: DJI Mavic Pro Platinum, la recensione

La novità principale che salta subito all’occhio dall’immagine potrebbe riguardare la fotocamera installata sul drone, di natura modulare. Potrebbe infatti essere possibile per gli utenti cambiare gimbal e sensore, aumentando la versatilità del dispositivo. Mavic (Pro) 2 potrebbe inoltre integrare un sistema a 360° di evitazione degli ostacoli. Un drone dunque molto interessante, che tuttavia non vedremo nel corso dell’evento DJI previsto per il 18 luglio, recentemente rimandato a data da destinarsi.

Via: c|netFonte: DroneDJ