DJI Osmo Pocket sfida GoPro e inventa una nuova categoria (anteprima)

Emanuele Cisotti -

DJI Osmo era nato come un prodotto standalone, una telecamera portatile di qualità, controllabile tramite smartphone, per poi evolversi nella versione Mobile che manteneva in sostanza solo la parte gimbal, demandando al proprio smartphone l’intera parte di registrazione del video. E ora si torna all’origine, ma con un prodotto davvero portatile, anzi tascabile. Pocket appunto.

L’idea è quella di avere un prodotto per fare foto e video che possa davvero entrarvi in tasca e possa sostituire la vostra GoPro o il vostro smartphone.

DJI Osmo Pocket è una fotocamera da 12 megapixel con sensore da 1/2.3”, mutuata da quella del nuovo DJI Mavic 2 Zoom e che vi permette di fare video 4K a 60 fps, timelapse e panorami e foto sferiche a 360 gradi. Inoltre può fare video in Full HD a 200fps per poi essere rallentati a posteriori. Sulla parte frontale troviamo il tasto per scattare foto e quello per registrare video, oltre ad uno schermo touchscreen che vi permetterà di regolare tutte le impostazioni, ma anche rivedere i contenuti registrati sulla microSD.

Tra le altre funzionalità abbiamo la possibilità di scattare in manuale, in RAW, creare motion timelapse (quindi un timelapse con anche lo spostamento dell’inquadratura), tracciamento di un soggetto o tracciamento del volto, oltre che scatti notturni (riconosciuti in automatico). DJI Osmo Pocket può essere utilizzata anche in orizzontale (per contenuti in verticale) o ribaltata.

Il controllo della ripresa può essere fatta anche più agevolmente tramite smartphone, sia via Bluetooth (utilizzando un accessorio da collegare alla base di Osmo Pocket) che via cavo, grazie ad un connettore che si aggancia magneticamente alla telecamera e che permette di collegare lo smartphone tramite porta lightining o USB-C direttamente sul fianco dello smartphone.

DJI lancia poi con Osmo Pocket anche DJI MIMO, ovvero un software per creare contenuti realizzati con la vostra Osmo Pocket, permettendo di creare animazioni cinematiche o aggiungere musica in pochi passi e poi caricare il tutto sul social network di DJI MIMO.

DJI Osmo Pocket è già disponibile per il preordini online e negli store e disponibile dal dicembre 15 al prezzo di 359€.

Tra gli accessori abbiamo un case per usarla sott’acqua, un accessorio per estendere il braccio e agganciare anche lo smartphone in modo più solido, oltre che un prodotto per renderla compatibili con gli accessori delle action cam (qualcuno ha detto GoPro?). DJI offre poi un adattatore da USB a jack audio per usare un microfono esterno e un case di ricarica che può anche contenere i vostri adattatori e le vostre microSD.

DJI Osmo Pocket ha un pubblico molto ampio e che spazia del semplice turista che vuole un prodotto flessibile, potente e che non vada ad intaccare la batteria e la memoria del proprio smartphone, arrivando fino all’amatore che vuole fare filmati di qualità con un prodotto semplice e tascabile.

Video

Foto

  • saiojitsu

    Le modalità di ripresa sono come un normale gimbal? c’è possibilità di poter bloccare la direzione in cui guardiamo? così ad ogni movimento è sempre stabile su una visuale?