EasyJet è al lavoro sul primo aereo di linea totalmente elettrico, con un’autonomia di 540 km (foto e video)

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante permangano i dubbi sullo smaltimento sicuro delle batterie esauste e sulla produzione di energia pulita su larga scala, il futuro per il trasporto di merci e persone sembra essere incarnato dai veicoli elettrici. Per quanto riguarda le automobili, stiamo imparando a familiarizzare sempre di più con questi nuovi mezzi elettrici, molto più inusuale invece è l’idea di un aeroplano elettrico. Eppure, potrebbe diventare realtà nel giro di pochi anni, parola di EasyJet.

La celebre compagnia aerea low-cost britannica ha infatti annunciato di aver siglato un accordo con Wright Electric, compagnia specializzata nello sviluppo di aeromobili elettrici e già capace di costruire il primo aereo biposto elettrico. L’obiettivo è decisamente ambizioso: la creazione, entro 10 anni, del primo aeroplano di linea totalmente elettrico, dotato di una capacità di carico comparabile agli aerei attuali.

LEGGI ANCHE: Ecco i primi tetti ad energia solare di Tesla

Secondi i piani attuali, un aereo di questo tipo sarebbe utilizzato per le rotte a corto raggio, dal momento che l’autonomia stimata non dovrebbe superare i 540 km. Nonostante ciò, questo primo aereo elettrico sarebbe in grado di coprire circa il 20% delle attuali rotte di EasyJet, che equivarrebbe ad una riduzione del 15% delle emissioni di CO2, nonché del 50% dell’inquinamento acustico.

Via: Dday.it