Entro il 2030 tutti i dispositivi Apple avranno impatto zero sull’ambiente, ecco come

Matteo Bottin -

Apple ha già iniziato la sua svolta eco-sostenibile a fine 2019, ma vuole andare oltre: entro il 2030 tutti i prodotti venduti dall’azienda avranno impatto ambientale zero. L’idea è quella di rendere ogni prodotto creato e la sua linea manifatturiera completamente carbon-neutral nel giro di 10 anni.

Come sarà possibile arrivare a questi risultati? L’idea è quella di ridurre le emissioni del 75% entro il 2030 mentre vengono sviluppate nuove soluzioni per “compensare” il restante 25%. Per supportare questi sforzi Apple ha creato un Impact Accelerator che vuole investire su piccole aziende che si dedicano a questi scopi. Questo acceleratore fa parte del fondo da 100 milioni di dollari “Racial Equity and Justice Initiative” istituito recentemente da Apple.

LEGGI ANCHE: Le OnePlus Buds costano solo 89€ e promettono benissimo

Durante questi 10 anni l’azienda introdurrà azioni innovative che si dividono in questi settori:

  • Una progettazione dei prodotti che riduca il carbon footprint, includendo riciclo e sostituzione di materiale con altri più eco-friendly
  • Espandere l’efficienza energetica, riducendo i consumi nelle sue sedi e lungo la filiera produttiva (lo scorso anno ha migliorato i suoi edifici, riducendo i consumi di un quinto)
  • Utilizzare il 100% di energia rinnovabile
  • Innovazione nello sviluppo di processi e materiali
  • Soluzioni che “compensano” il consumo di carbonio, come il ripristino di aree ambientalmente degradate (come le savane del Kenya)

Insomma, Apple punta sempre di più verso una filiera produttiva eco-sostenibile, e di questo non dobbiamo far altro che elogiarla. Chissà che le altre grandi aziende seguano l’esempio, per un mondo migliore.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “22/07 – ASUS ROG Phone 3, l'ecologia di Apple e Neuralink” su Spreaker.





Fonte: Apple
  • Marko4646

    Quindi non li fanno più costruire in Cina? Oppure in un qualsiasi paese orientale che dell’ambiente se ne frega? Ma come fanno a sparare certe affermazioni.

    • Dani

      Guarda che le scelte ambientali le fa l’azienda, mica il luogo di produzione…