Facebook final

Facebook unisce tutti i progetti hardware sotto un’unica direzione: il misterioso “Aloha” è fra questi?

Andrea Centorrino

Facebook, nel tentativo di ottimizzare la futura offerta di prodotti hardware consumer, ha deciso di affidare la direzione di tutti i progetti a Andrew Bosworth, fino a questo momento vice presidente della divisione pubblicità e business.

Faranno capo a lui Oculus VR, probabilmente impegnata nella realizzazione di occhiali AR, e la misteriosa Building 8, fucina di progetti segreti che hanno due anni per mostrare le proprie potenzialità prima di venire cassati o promossi ad uno stadio successivo.

Fra i progetti di Building 8 che potrebbero presto vedere la luce c’è Aloha, un dispositivo per videoconferenze domestiche, simile ad Amazon Echo Show, ma da un prezzo tutt’altro che allettante: si parla infatti di 499$ (circa 420€).

Il prezzo, però, potrebbe non essere l’unico limite: viste le preoccupazioni in tema di privacy che troppo spesso vedono Facebook al centro dell’attenzione, in molti, all’interno della società, si preoccupano che gli acquirenti potrebbero decidere di acquistare altre soluzioni.

LEGGI ANCHE: Scattare foto a 360° con l’app di Facebook

Per evitare ciò, è al vaglio la possibilità di creare un nuovo marchio, controllato da Facebook ma che, almeno al primo impatto, non dovrebbe generare preoccupazione fra gli utenti. Il target di consumatori per questo dispositivo dovrebbe essere gli anziani, che avrebbero così in casa uno strumento “semplice” con cui interagire con i propri cari.

Via: Android AuthorityFonte: Business Insider