Facebook: nuovo passo verso realtà virtuale e aumentata con il supporto a post 3D ancora più ricchi (foto e video)

Edoardo Carlo Ceretti

Non è certamente un segreto che Facebook guardi da tempo con estremo interesse al settore della realtà virtuale e aumentata, una delle frontiere tecnologiche più promettenti per il prossimo futuro. Risale addirittura al 2014 l’acquisizione di Oculus Rift, mentre l’anno passato Zuckerberg decise di posizionare al centro di comando del progetto interno sulla realtà virtuale un pezzo da novanta come Hugo Barra. Ora è il turno di un nuovo annuncio, che prosegue nella direzione ormai ben delineata.

Si tratta del supporto al formato gITF 2.0, un nuovo strumento fondamentale nelle mani di sviluppatori e creatori di contenuti, per far compiere al social network blu un nuovo passo nel futuro. Se il nome non vi dicesse niente, vi basti sapere che si tratta del formato standard del settore per il rendering 3D. All’atto pratico, tale supporto consentirà di arricchire ancora di più i post 3D su Facebook, già lanciati durante lo scorso autunno.

LEGGI ANCHE: Auguri Facebook: 14 anni di social blu!

In futuro il flusso di post su Facebook sarà popolato da immagini tridimensionali sempre più realistiche ed accurate, che potranno essere esaminate dagli utenti a 360°. Il salto di qualità avverrà tramite l’utilizzo di visori per la realtà virtuale o mista e l’integrazione con le piattaforme di Google e Apple (rispettivamente ARCore e ARKit), che vedranno i nostri smartphone ancora una volta protagonisti.

Via: FastwebFonte: Facebook