Firenze città volante: sarà tra le prime città europee a utilizzare droni per merci e persone

Firenze città volante: sarà tra le prime città europee a utilizzare droni per merci e persone
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Siamo abituati a presentare notizie di città straniere (principalmente statunitensi) in cui si usano droni (qui trovate una nostra selezione dei migliori) per le consegne a domicilio, ma sarà una città italiana, Firenze, tra i primi centri abitati europei a usare veicoli aerei per il trasporto di merci e persone
 
 
Ad annunciarlo è lo stesso Comune su Facebook, che dichiara la firma insieme a ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) del protocollo della AdvancedAirMobility per l'avvio della sperimentazione. Per chi non lo sapesse, AdvancedAirMobility è una coalizione che ha il compito di studiare e valutare le questioni tecnologiche e regolatorie attinenti al settore della mobilità aerea urbana, e che vede tra i primi aderenti le città di Amsterdam, LosAngeles, Orlando, SanPaolo, e Stati e regioni come il Massachussets e l'Ile de France.

La collaborazione avviata da Firenze è volta all'uso di mezzi innovativi senza o con pilota a bordo (droni e veicoli elettrici a decollo verticale) per sviluppare "servizi di mobilità aerea efficienti, sicuri, sostenibili e interoperabili con le infrastrutture aeroportuali e/o le infrastrutture di trasporto pubblico".

Mostra i commenti