Trapelate le foto del presunto nuovo alimentatore USB-C con due porte di Apple (aggiornamento: è un caricatore di un altro marchio)

Trapelate le foto del presunto nuovo alimentatore USB-C con due porte di Apple (aggiornamento: è un caricatore di un altro marchio)
Antonio Lepore
Antonio Lepore

ChargerLAB ha condiviso le presunte immagini dell'inedito caricatore a muro da 35 Watt di Apple con due porte USB Type-C. Il design dell'alimentatore appare compatto, mentre sarebbe garantita la compatibilità con un'ampia gamma di dispositivi Apple, come iPhone, iPad e l'ultimo MacBook Air.

A questo proposito, soltanto qualche giorno fa, sul sito ufficiale di Apple è apparso per pochissimo tempo un documento che faceva riferimento proprio al nuovo caricatore. Il paragrafo recitava: "Usa l'alimentatore Apple con doppia porta USB-C da 35 W e un cavo USB-C (non incluso) per caricare il tuo dispositivo. Collegare un cavo USB-C a una delle porte dell'adattatore di alimentazione, estendere i poli elettrici (se necessario), quindi collegare saldamente l'adattatore di alimentazione alla presa di corrente. Assicurarsi che la presa di corrente sia facilmente accessibile per la disconnessione. Collega l'altra estremità del cavo al tuo dispositivo".

Infine, Kuo ha affermato che il caricabatterie utilizzerà la tecnologia al nitruro di gallio (GaN), consentendogli così di essere più leggero e soprattutto più efficiente dal punto di vista energetico.

Aggiornamento 13/04

DuanRai ha pubblicato le foto di quello che sembra essere lo stesso caricatore, ma che mostra il marchio Morphie. Inoltre, dovrebbe avere caratteristiche tecniche meno sofisticate di quello che si ipotizzava: "Si tratta di un caricabatterie PD da 40 W realizzato da un produttore di accessori di terze parti, che non supporta la regolazione dinamica della potenza, mentre il caricabatterie a doppia porta da 35 W di Apple supporta la regolazione dinamica della potenza."

Tra l'altro, lo stesso account ha affermato che questi caricatori sono fabbricati in Cina come prodotti "white label", ovvero che possono essere marchiati come richiesto. Infine, quello da 40 Watt non è un doppio caricatore, bensì si tratterebbe di due caricabatterie da 20 Watt nella stessa confezione.

 

Via: MacRumors
Mostra i commenti