Fujifilm X-H2S provata: nuova ammiraglia APS-C per video 6K e raffica a 40 fps

Fujifilm ha lanciato la nuova mirrorless insieme a due ottiche, e ha dato qualche indizio sulla futura Fujifilm X-H2
Fujifilm X-H2S provata: nuova ammiraglia APS-C per video 6K e raffica a 40 fps
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola

Fujifilm ha svelato ufficialmente le sue nuove fotocamere mirrorless ammiraglie per la fascia APS-C. Stiamo parlando della Fujifilm X-H2 e della della Fujifilm X-H2S, due modelli top gamma che sono eredi diretti della storia della Fujifilm X-H1 uscita nel 2018 e fanno un netto passo in avanti anche rispetto a Fujifilm X-T4 e Fujifilm X-S10. In realtà, durante la conferenza X Summit OMIYA 2022 – che celebrava il 10° anniversario della gamma Fujifilm X – si è parlato quasi esclusivamente della Fujifilm X-H2S, mentre per la X-H2 ci sono stati solo pochi indizi relativi al sensore di nuova generazione. Andiamo dunque a vedere insieme tutte le novità presentate da Fujifilm, tra corpi macchina e varie ottiche.

Video Anteprima Fujifilm X-H2S

Abbiamo provato con mano la nuova Fujifilm X-H2S durante l'evento ufficiale organizzato a Milano. Non solo c'è stato tempo di provare l'autofocus e le capacità video, ma anche di sfruttare il soggetto delle foto per fare un bel giro in pista. Date un'occhiata al video a seguire per sapere com'è andata.

Fujifilm X-H2S

Fujifilm X-H2S si propone come una delle mirrorless più avanzate sul mercato. L'hardware interno è tutto nuovo: abbiamo il sensore e il processore d'immagine di quinta generazione, che promettono prestazioni mai viste prima su macchine Fujifilm. Il nuovo X-Trans CMOS 5 HS ha una risoluzione di 26,16 MP ed è un sensore stacked più veloce di oltre 4 volte rispetto alla passata generazione. In combinazione con l'altrettanto nuovo X-Processor 5 è capace di processare immagini con velocità fino a 30x rispetto ai modelli precedenti, riducendo il consumo energetico.

La velocità di scatto è elevatissima: con le raffiche si può arrivare fino a 15 fps con otturatore meccanico e fino a 40 fps con otturatore elettronico e senza blackout nel mirino. Il tracciamento dell'autofocus è migliorato molto, grazie ad un lettura sul sensore che arriva a 120 fps. Il nuovo algoritmo per il tracciamento AF/AE è capace di riconoscere volti e oggetti con maggior precisione, assistito anche dall'intelligenza artificiale. La stabilizzazione IBIS a 5 assi permette di salvare fino a 7 stop. Questo rende la nuova X-H2S una macchina pronta per l'utilizzo run-and-gun, cosa particolarmente interessante per i videomaker.

A proposito di video, le capacità della nuova mirrorless di Fujifilm sono impressionanti. La X-H2 supporta la registrazione interna in ProRes 422 HQ, con codifica in H.265 e H.264. Supporta risoluzioni massime di 6.2K a 30p oppure 4K a 120p, ed ha un nuovo formato F-Log2 con 14 stop di gamma dinamica.

Ovviamente per registrare questi file dovrete utilizzare il nuovo slot compatibile con schede CFexpress Type B, con velocità fino a 1.700 MB/s. C'è anche un altro slot per SD UHS-II, se volete usare schede di questo tipo. Per le foto, va segnalato il supporto al formato HEIF a 10 bit e una nuova simulazione pellicola in arrivo.

Grandi avanzamenti tecnici anche per quanto riguarda il mirino elettronico, che sulla X-H2S è un pannello OLED da 0,5" a risoluzione 5,76 MP e fino a 120 Hz di refresh rate. Da notare anche il fattore d'ingradimento di 0,8x, il più alto visto sinora su una serie X.

A livello di design, la nuova Fujifilm X-H2S non si discosta troppo dalla tradizione dell'azienda, con un corpo resistente ed impermeabile dallo stile classico. Sulla parte superiore ci sono i controlli principali e uno schermo secondario, mentre sul retro è presente il display LCD da 3" a risoluzione 1,62 MP. Sui lati trovano posto i vari connettori, come la porta HDMI, i due jack audio da 3,5 mm separati per microfono e cuffie e l'ingresso USB-C.

Per quanto riguarda gli accessori, durante la presentazione sono stati mostrati una ventola da montare sul posteriore e il nuovo File Transmitter con porta Ethernet, utile per fare il controllo remoto da tablet con fino a 4 macchine contemporaneamente.

Fujifilm X-H2S - Immagini

Foto scattate con Fujifilm X-H2S

Fujifilm X-H2

Della nuova Fujifilm X-H2 sappiamo pochissimo. Durante la presentazione è stato fatto un accenno veloce, alla fine, lasciata come one more things, ma è probabile che maggiori informazioni verranno annunciate durante la conferenza X Summit a settembre.

L'informazione più importante è relativa al sensore in formato APS-C, diverso rispetto a quello di X-H2S. Sulla nuova Fujifilm X-H2 sarà montato un sensore X-Trans CMOS 5 HR, con risoluzione di ben 40 MP.

Questo sensore non è stacked, ma ha un dettaglio d'immagine molto più elevato, cosa che va a differenziare la nuova gamma di Fujifilm in maniera netta: la X-H2 sarà una macchina per l'alta risoluzione e il massimo dettaglio, mentre la X-H2S avrà un approccio più dinamico, con una raffica velocissima perfetta per foto di sport e natura.

Nuove ottiche Fujinon

Durante l'evento X Summit OMIYA 2022 sono state annunciate anche due ottiche della serie XF pronte per le nuove macchine di quinta generazione, anche se molto diverse tra loro.

Cominciamo con il nuovo XF 150-600 mm F5.6-8 R LM OIS WR, un teleobiettivo zoom dalle dimensioni generose e dal peso di 1,605 kg. In realtà le sue misure si possono definire quasi "compatte" per un modello di questo genere, che tra l'altro non cambia la lunghezza grazie allo zoom interno. All'interno è organizzato in 24 elementi ottici, con 4 lenti super ED e 3 lenti ED. Ha una velocità minima di autofocus di 0,15 secondi e promette sia grande qualità ottica che grande nitidezza, anche ai bordi.

Il nuovo XF 18-120 mm F4 LM PZ WR è invece un power zoom più compatto, dotato di ottime funzionalità a livello video. Data la sua natura, assicura una buona stabilità durante lo zoom e il focus. Integra il controllo elettronico di zoom, focus e apertura e funziona bene in abbinamento all'accessorio File Transmitter.

Inoltre, ci sono indizi anche su altre lenti in sviluppo. Secondo la roadmap di Fujifilm, presto dovrebbero arrivare anche i nuovi XF 56 mm F1.2 II, XF 30 mm F2.8 Macro e XF 8 mm F3.5.

Prezzo e Uscita

I nuovi prodotti di Fujifilm arriveranno in due fasi diverse sul mercato, tra luglio e settembre. A seguire vi lasciamo uno schema completo con tutti i modelli, i prezzi e la data di commercializzazione.

  • Fujifilm X-H2S: 2.799€ da luglio
  • VG-XH (Vertical Grip): 399$ da luglio
  • Ventola: 199$ da luglio
  • File Transmitter: 999$ da settembre
  • Fujinon XF18-120mmF4: 899$ da settembre
  • Fujinon XF150-600mmF5.6-8: 1.999$ da luglio

Per il momento non abbiamo ancora conferme ufficiali per quanto riguarda l'arrivo sul mercato italiano e i prezzi per il mercato europeo. Inoltre, ovviamente non ci sono informazioni relative alla Fujifilm X-H2, per la quale attendiamo maggiori dettagli a settembre.

Fujifilm X-T4 - Video Prova

Se volete dare un'occhiata alle capacità della gamma Fujifilm X, a seguire vi lasciamo la nostra video prova di uno dei modelli più recenti, la popolarissima Fujifilm X-T4.

Mostra i commenti