Garmin Speak integra Alexa: l’assistente vocale di Amazon vuole rendere la navigazione ancora più smart

Edoardo Carlo Ceretti

Alexa – l’assistente vocale sviluppato da Amazon – continua a dare prova della sua versatilità. Dopo aver mostrato le sue apprezzatissime doti all’interno di Echo, lo smart speaker di Amazon, alcuni produttori (come Ford e BMW) hanno iniziato ad integrarlo anche in alcuni loro modelli di automobile. Ora, Garmin ha annunciato uno smart speaker chiamato Speak, che promette di rendere ancora più avanzata la navigazione stradale.

Speak è un dispositivo piccolo e discreto, dotato di un anello LED e di un semplice display OLED in grado di indicare la giusta direzione a chi è alla guida. Non è tutto qui però ovviamente, perché la voce di Alexa accompagnerà e preciserà le indicazioni visive, oltre a permettere l’interazione con il guidatore (o i passeggeri) per ricevere informazioni sul traffico, sul meteo o sulle ultime notizie dal mondo.

LEGGI ANCHE: Amaxon Alexa a breve sugli auricolari Bragi Dash

Garmin Speak non necessita di una sua connessione ad internet o di collegarsi ad una rete WiFi per funzionare, bensì si accoppia ad uno smartphone per mezzo dell’app omonima, sfruttandone l’accesso ai dati. Può inoltre riprodurre la musica tramite Bluetooth o uscita AUX e consente anche di accettare o rifiutare le telefonate.

Tuttavia, Garmin Speak ha anche dei limiti: le chiamate non possono essere sostenute direttamente da lui, né è possibile inviare SMS impartendo un comando vocale, come invece possibile da alcuni dispositivi concorrenti. E la musica in streaming è possibile soltanto tramite il servizio fornito da Amazon, mentre è per ora incompatibile con Spotify. Dal momento che Alexa non è ancora localizzato in italiano, Garmin Speak non è per ora previsto per il nostro mercato, ma sarà disponibile a breve negli USA al prezzo di 149,99$.

Via: The Verge