Anche Google sarà presente al CES 2018: protagonista assoluto Assistant, già disponibile su 400 milioni di dispositivi

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo qualche anno di assenza, Google fa il suo ritorno al CES di Las Vegas, con un proprio stand espositivo volto a celebrare quello che può essere considerato il centro nevralgico di tutti i servizi attuali e futuri: Assistant.

È improbabile che Big G abbia in serbo qualche importante annuncio a sorpresa per Assistant, di cui intanto ha iniziato a snocciolare i dati del 2017, un anno fondamentale che ha visto una costante maturazione del servizio offerto, oltre allo sbarco in sempre più mercati (e lingue), Italia compresa, proprio nel corso dei mesi conclusivi dell’anno.

LEGGI ANCHE: Google Home Mini, la recensione

Assistant è già integrato in oltre 400 milioni di dispositivi nel mondo, fra smartphone, tablet, notebook, cuffie smart, TV e, ovviamente, sugli smart speaker, con la lineup Google Home a farla da padrona. Proprio i dispositivi domotici di Google si sono resi protagonisti anche di un ottimo successo nelle vendite, con decine di milioni di unità vendute e più di un Google Home venduto ogni secondo, dal lancio di Home Mini lo scorso ottobre.

Durante le festività, gli utenti si sono serviti dell’assistente di Google 9 volte più dell’anno passato, mentre sono presenti sul mercato più di 1.500 modelli di dispositivi domotici compatibili con Assistant, da oltre 225 produttori diversi. Google continuerà dunque a puntare fortissimo su Assistant, mostrandone le sue meraviglie anche al Google Assistant Playground del CES di Las Vegas.

Via: 9to5 Google