Google Assistant nella vostra auto grazie a Roav Bolt: un piccolo Google Home nell’accendisigari (foto)

Vincenzo Ronca -

Qualche mese fa abbiamo riportato l’interessante novità che Google aveva presentato con Anker, consistente in un piccolo accessorio da inserire nell’accendisigari per replicare le funzionalità di Google Home.

Oggi viene presentato ufficialmente Anker Roav Bolt che integra nativamente Google Assistant: inserendo l’accessorio nell’accendisigari dell’auto si avranno a disposizione tutte le funzionalità dell’assistente vocale intelligente di Google. Sarà possibile dunque avere informazioni sulla navigazione, gestire i controlli multimediali, gestire chiamate, notifiche e gli eventi sul calendario. Tutto questo con il vantaggio della maggiore sicurezza alla guida, evitando di interagire con lo smartphone.

LEGGI ANCHE: Google Home Hub, la recensione

Lo strumento si rivela particolarmente utile per coloro che non possiedono un veicolo compatibile con Android Auto. Sarà possibile usare Roav Bolt anche con iOS, con qualche limitazione.

L’accessorio sviluppato da Anker è già disponibile nel mercato statunitense ad un prezzo equivalente di circa 44€. Vi aggiorneremo se le sue potenzialità verranno diffuse anche nel mercato europeo, in lingua italiana.

Fonte: Google
  • cristiano

    vorrei far notare che su Amazon italia è disponibile anche la versione con alexa anker viva (dicono funzionatene in italiano) e nessuno l’ha recensita o ne ha parlato

    • Belpaese ma non ci vivrei

      Sarà che in Italia di Alexa non importa a molti, nonostante abbia alle spalle il colosso Amazon. In generale per chi è su ecosistema Google usare un assistente diverso da Google Assistant non ha molto senso (così come per chi ha Apple ha senso usare solo Siri).

      • cristiano

        no beh siri è una porcheria (in italia) assurda..io li uso entrambi..e senza grossi problemi..

  • Gian

    Ma potendo usare android auto con i comandi vocali direttamente dal cellulare qual’è il valore aggiunto di avere anche un Google home mini in macchina?

    • Mc caslin

      “Lo strumento si rivela particolarmente utile per coloro che non possiedono un’auto con compatibilità con Android Auto.”

      • Gian

        Si ma posso avviare android auto e usare un porta cellulare, invece che vedere l’interfaccia di android auto sull’autoradio la vedo sul cellulare. I comandi “ok google” funzionano ugualmente

      • Stranger Thing

        Android auto lo si può usare anche da cellulare, con i comandi vocali. In effetti mi sfugge il valore aggiunto di questo dispositivo…

        • DeePo

          Nessuna. Ma sono in tanti a non conoscere l’app o saperla configurare per funzionare automaticamente con l’aggancio del BT.

          • Stranger Thing

            Beh, allora non mi sembra il massimo della correttezza far spendere 50 euro invece di far investire 10 minuti di tempo.. ma in effetti è l’era del santo consumismo. 😉

          • Okazuma

            È solo pigrizia. Nelle impostazioni dell’app c’è la voce apposita molto chiara…. O_o

    • antonello

      Che se hai il cellulare in tasca e ascolti la musica con “ehi google” non si risveglia, con questo si….mi pare ovvio.

      • DeePo

        Evidentemente non è il caso suo, né il mio: io ho una banale chiavetta BT per il vivavoce collegata all’audio in e un supporto per lo smartphone. Usando l’app Android Auto, evidentemente non può stare in tasca e la musica la riproduco tramite l’app stessa. Insomma l’app + lo smartphone fanno già tutto. Del resto la stessa cosa vale per il mini.

        • antonello

          Non deve essere necessariamente connesso ad Android auto

    • DeePo

      Nessuno. Se hai già un collegamento BT nativo o un dongle, un supporto per lo smartphone, Android Auto (l’app) fa le stesse cose, con in più il display.

  • Okazuma

    Non capisco a cosa serva.
    Se non ho un’auto con a bordo AA, posso scaricare l’app sul telefono ed usare i comandi vocali di Assistant direttamente da li.
    Forse ho capito male ma non credo che chiedendo le indicazioni per un posto X, questo dispositivo me le dia vocalmente ma aprirà Maps sul telefono.
    Sbaglio?

    • cristiano

      ha solo dei microfoni più precisi..il mio telefono non si risvegli mai con hey google se c’è musica di sottofondo

      • Okazuma

        Quello dipende dal telefono. Are, ad esempio, si attiva anche con musica di sottofondo o se la musica è riprodotta proprio dal telefono. (Xperia Z5)

    • DeePo

      L’unico dubbio che avevo era che potesse trasmettere via radio, per gli impianti senza BT o Audio In, ma non lo fa. A questo punto un single BT e lo smartphone fanno già tutto.

      • Okazuma

        Non essendo dotato di Speaker non riproduce nulla, quindi, come ben dici, o aux o BT.
        Se non hai uno di questi 2, è inutilizzabile

    • Devi sbloccare lo schermo del telefono manualmente . Con Bolt invece no.

      • Alebrasa

        ma non e vero, l assistente google funziona anche a telefono bloccato

      • Okazuma

        Ripeto, no. Lo uso tutti i giorni. Basta andare nelle impostazioni dell’app AA e selezionare “sempre attivo” (lo schermo)

  • Io lo uso da un paio di mesi ed è ottimo. Non serve sbloccare lo schermo per fare chiamate, lanciare musica e far partire il navigatore. Buona sensibilità dei microfoni e collegamento alla macchina sia Bluetooth che via cavo aux.

    • Dove lo hai comprato? Lo usi in lingua italiana?

      • Funziona in tutte le lingue di Assistant, quindi anche in italiano. Da noi arriverà fra alcuni mesi, io l’ho avuto in anteprima assoluta lo scorso febbraio.

        • Con ok goggle non hai bisogno di sbloccare se abiliti il riconoscimento vocale registrando la tua voce

  • Alebrasa

    non serve a niente, 40 euro per un gingillo inutile.. ma chi ve lo compra?

  • Okazuma

    Aggiungo un dettaglio. Molte macchine (la mia compresa, anno 2016) quando hanno il telefono collegato in BT, per riprodurre l’audio della musica sullo smart o dell’assistente, devono passare manualmente sull’uscita BT rendendo inutilizzabile la radio FM.

  • Kro Noss

    Prendo Google home mini, lo attacco all’accendi sigari pago meno e faccio più bella figura

  • Ma non capisco cosa faccia che già non fa Google assistant, Con ok Google fai già tutto ciò che fa sto Roav con qualsiasi smartphone Android: qial’e’ il vantaggio?