Come avere Google Assistant su qualsiasi paio di cuffie (foto)

Vincenzo Ronca

La possibilità per Google Assistant di interagire direttamente con gli auricolari, con filo e wireless, è stata introdotta da Google da qualche anno, sebbene è stata finora riservata a specifici modelli di auricolari e cuffie.

Mentre in precedenza solo le Pixel Buds, le Buds con filo del 2018, e selezionati modelli di Sony e Bose, ora tutte le cuffie possono godersi il supporto ufficiale di Assistant. Questo significa che l’assistente intelligente potrà leggere le notifiche in arrivo, potrà essere richiamato dall’utente direttamente tramite la pressione del tasto fisico delle cuffie e sarà possibile avviare il riepilogo sulle notifiche e le informazioni rapide di Assistant direttamente dalle cuffie.

LEGGI ANCHE: MacBook Air M1, la recensione

Attivare il supporto di Assistant per le proprie cuffie è abbastanza semplice: basterà collegare le cuffie al proprio smartphone con l’app Google aggiornata e si dovrebbe ricevere la richiesta di abilitazione da parte di Assistant come mostrato dalla notifica nella prima immagine in galleria. Il supporto dovrebbe riferirsi almeno alle cuffie di tipo wired.

Google non ha ancora annunciato l’arrivo ufficiale del supporto di Assistant per tutti i tipi di cuffie ma sembra che sia ormai implementato per la stragrande maggioranza degli utenti. Fateci sapere se è arrivato anche a voi.

Fonte: 9to5Google