Dopo Google Duo e Stadia, l’ingegnere Justin Uberti sceglie Clubhouse come nuova sfida

Filippo Morgante

Justin Uberti, ingegnere di alto livello che ha lavorato per diversi anni all’interno di Google, ha annunciato qualche giorno fa di essere in procinto di lasciare l’azienda di Mountain View per entrare in Clubhouse, la nota app del social media audio.

LEGGI ANCHE: Nintendo Switch con display OLED e nuovo chip Nvidia?

Uberti vanta una carriera di tutto rispetto: è stato Chief Architect presso AOL dal 1997 al 2006, prima di entrare in Google, dove ha lavorato sia alla creazione di Google Duo che all’interno del team Stadia. L’ingegnere ha dedicato 13 anni di lavoro su prodotti nell’ambito della comunicazione come Google DuoWebRTC e Hangouts Video.

Capo ingegnere per il servizio di gioco cloud Stadia. Ha guidato direttamente il client (web, mobile, TV) e i team multiplayer (friending, chat, matchmaking). Ha iniziato e guidato lo sforzo per portare il gameplay di Stadia su iOS utilizzando la tecnologia web, e l’ha lanciato con recensioni eccezionali e la soddisfazione dei giocatori.

Uberti è molto ottimista riguardo al potenziale di Clubhouse, e all’interno dell’azienda rivestirà il ruolo di Head of Streaming Technology. In un post su Twitter, ha ripercorso i suoi 15 anni in azienda, ringraziando anche Larry Page, Sergey Brin e Eric Schmidt per “aver scommesso sulla videoconferenza molto tempo fa”.

Via: 9to5google