Google Duplex arriva in Europa, ma non nella Nazione che vorremmo

Matteo Bottin

State ancora aspettando l’arrivo in Italia di Google Duplex, la futuristica tecnologia di Google presentata nel lontano Google I/O 2018? Sicuramente ci sarà ancora parecchio da aspettare, ma per lo meno si sta avvicinando: dopo la fuoriuscita dagli Stati Uniti verso fine 2019 in favore della Nuova Zelanda ora è il turno di tre nuove Nazioni. Ovviamente tra queste manca l’Italia.

Secondo la pagina del supporto dedicata a Duplex, ora questa funzionalità è disponibile anche in Australia, Canada e Regno Unito. Sì, Duplex è finalmente sbarcato in Europa. Google questa volta si sta muovendo con estrema cautela, espandendo le capacità di Duplex molto lentamente per evitare problemi (tanto che a volte un essere umano prende il posto di Duplex).

Come avrete notato, le nuove Nazioni parlano tutte lingua inglese (almeno in parte). Questo significa che ci vorrà ancora un po’ prima che Duplex possa parlare altre lingue. Quindi, per l’italiano, lingua non tra le più parlate al mondo, la strada è ancora molto lunga.

Via: The Verge