Prepariamoci a dire addio a Chromecast Audio: la produzione è terminata (aggiornato: ufficiale)

Vezio Ceniccola -

La notizia era nell’aria da tempo ed ora stanno arrivando le prime conferme: Google sembra ormai aver detto addio a Chromecast Audio, mettendo una pietra anche su questo progetto, come già fatto tante (troppe) volte in passato.

Secondo quanto riportato da un utente su Reddit, il servizio di supporto di Google ha ufficialmente dichiarato che Chromecast Audio è un prodotto in fase “discontinued“, vale a dire che non è più in produzione. Questo conferma le precedenti segnalazioni di altri utenti, che si erano visti annullare gli ordini del prodotto dal Google Store, probabilmente a causa dell’esaurimento delle scorte.

Per quanto riguarda il Google Store italiano, Chromecast Audio risulta già esaurito da tempo e non può più essere acquistato. La stessa cosa accade anche in altre parti del mondo, con importanti eccezioni per alcuni mercati particolari, come lo store australiano.

LEGGI ANCHE: Amazon fa sul serio con il cloud gaming

Anche se non abbiamo ancora una conferma ufficiale da parte di Google, i fatti suggeriscono che per Chromecast Audio sia ormai giunta la fine. Nei prossimi mesi sarà possibile continuare ad acquistare il prodotto nei negozi online o fisici che ancora hanno qualche scorta, ma la produzione dovrebbe essere ormai interotta e non dovrebbe più riprendere in futuro.

Aggiornamento12-01-2019 ore 12:55

Dopo gli indizi avvistati negli ultimi giorni, è arrivata anche la conferma diretta di Google. Su richiesta dei colleghi di 9to5Google, la società di Mountain View ha dichiarato esplicitamente che il ciclo di vita di Chromecast Audio è terminato, dunque la produzione è ufficialmente interrotta per sempre.

Se avete già acquistato il prodotto, ovviamente esso continuerà a funzionare senza problemi anche nei prossimi anni. Inoltre, la società continuerà a fornire supporto e assistenza a tutti i clienti che lo hanno acquistato, rispettando i termini della garanzia.

Via: AusdroidFonte: 9to5Google
  • danieledettodani

    Beh è perfettamente sostituibile con google home mini, che ha più funzioni. Questo modello di chromecast per me aveva poco senso.

    • Marco

      Google home mini si può collegare ad impianti stereo, amplificatori o casse, tramite cavo o uscita ottica? Supporta i FLAC 96 KHz/24 bit e altri formati come ogg, opus, wav?

      • Francesco Celadini

        no

    • riccardo

      Io l’ho comprato tre anni fa per collegarlo a un bose soundtouch che non supporta nativamente i Chromecast. Ne sono supercontento.

    • Non c’entra perfettamente un cavolo invece, non diciamo fesserie.

  • Marco

    L’ho comprato il mese scorso online sul sito ufficiale Google

    • vitriol

      Anche io. L’ho preso prima di Natale sfruttando lo sconto del 20% per gli utenti Google One.
      Sono veramente soddisfatto. Con 30 euro ho “smartizzato” un impianto datato ma ancora permanentemente funzionante. Forse è un prodotto che non è stato molto capito.

      • Okazuma

        Più che altro sono sempre meno le persone con uno stereo in casa e chi lo ha tende a volere un certo tipo di qualità audio

  • antonix

    Dispiace perché é il prodotto di streaming musicle hi-fi più a buon mercato. Ma è colpa di Google, il protocollo chromecast è geniale ma ha fatto di tutto per evitare di diffonderlo (forse non produceva grana)

  • io sto uscendo pazzo per trovarne uno…te pareva. con il mio 2.1 sarebbe il complemento perfetto per la diffusione in casa (3 Mini e 2 TV) 🙁

    • Mario I/O

      Dai un’occhita al

      docooler M5 AudioCast HIF.

      • Uno si può collegare a un DAC, l’altro solo a un ampli o speaker attivi.
        Differenza non da poco…

    • vai su ebay, l’ho visto in vendita a 30,90

      • lo avevo visto anch’io, ma non mi va di spendere soldi al buio (il venditore non assicura sulla versione che andrà a spedire).

        c’è qualche altro store online, ma fra prezzo e spedizioni andiamo a superare il valore commerciale del prodotto.

        • In che senso non assicura sulla versione che spedisce?

          • VERSIONE SPAGNOLA
            CONFIGURABILE IN ITALIANO

            oppure

            VERSIONE UK
            CONFIGURABILE IN ITALIANO
            CON ADATTATORE PRESA EUROPEA
            FUNZIONANTE AL 100% IN ITALIANO

            Sarà spedita il modello in stock al momento dell’ordine

            diciamo che acquistare al buio non mi piace molto.

          • Ah, in quel senso, io pensavo alle versioni per anno (2015, 2017)

            Io credo che la CCA alla fin fine sia universale, conta come hai Assistant.
            Al limite potresti fare un salto sul tforum, li ci sono alcuni con la CCA 🙂
            (link: www . tforumhifi . com/

  • Ebay… ^^

  • ferragno

    ma se io lo prendo ora, verrà aggiornato?

    • Okazuma

      Se ci sono stati aggiornamenti in passato scaricherà quelli è poi basta