Google Home sempre più versatile: sale a oltre 1500 il numero dei dispositivi compatibili

Leonardo Banchi

Se siete fra i pochi che hanno messo un Google Home al centro della propria casa, nonostante lo speaker di Big G non sia ancora arrivato in Italia, sarete felici di sapere che le sue potenzialità sono in continuo aumento: il numero dei dispositivi compatibili con esso è infatti di recente salito a oltre 1500, grazie agli sforzi di più di 200 produttori.

Come già sappiamo, ci sono due modi per integrare la compatibilità di un dispositivo con Google Home: tramite la funzione Home Control, che consente una gestione “diretta” del dispositivo da parte di Google Assistant (e che permette quindi anche la gestione delle stanze, ecc…), oppure tramite le Actions on Google, che consentono l’interfacciamento con un panorama più ampio di servizi, seppur con qualche limite in più.

LEGGI ANCHE: Anche Google sarà presente al CES 2018: protagonista assoluto Assistant, già disponibile su 400 milioni di dispositivi

Gli ultimi dispositivi ad essersi aggiunti alla lista dei servizi compatibili, in modo diretto o tramite le Actions, sono:

  • Ecovacs + Deebot Ecovacs
  • Energenie MiHome
  • OSRAM Lightify Europe
  • Eques Elf
  • Seetime Smart
  • VeSync
  • Mediola SmartHome
  • DreamCatcher
  • Simple Connect
  • Orient AC
  • Skybell
  • Petnet
  • APPSPOWER
  • Smart K
  • Voxior Home
  • AIONE Lifestyle Studio Inc.
  • AppUnique Limited
  • Vivitar Smart Home

Potete sfogliare la lista completa sulla pagina creata ad hoc da Google, sperando che oltre al numero dei servizi e prodotti compatibili si continui ad ampliare anche l’elenco dei paesi supportati, così da portare Google Home nel nostro paese in modo ufficiale..

Via: AndroidPolice