Le chiamate vocali arrivano su Google Home, ma solo per USA e Canada

Vezio Ceniccola

Stavolta ci siamo davvero! Dopo aver annunciato la funzione durante lo scorso Google I/O e dopo mesi di indizi, test e sperimentazioni varie, le chiamate vocali sono finalmente arrivate su Google Home.

Il rollout è già partito per gli utenti americani e canadesi, che potranno presto avviare una telefonata direttamente tramite l’assistente domestico di Big G, sfruttando i comandi vocali integrati.

Da notare che, per adesso, le chiamate effettuate tramite Home arriveranno al destinatario comparendo come “numero sconosciuto“, ma sembra che questo piccolo problema possa essere presto risolto, facendo scegliere all’utente con quale numero effettuare la telefonata.

LEGGI ANCHE: Google Home, la recensione

Come detto, la funzione di chiamata vocale è riservata agli utenti che vivono in USA e Canada, ma potrebbe arrivare in futuro anche negli altri Paesi in cui è commercializzata la basetta con AI integrata di Google.

Via: TechCrunch