Google Home dovrebbe arrivare in Italia quest’anno

Nicola Ligas

Google Assistant su smartphone è al momento disponibile in sole 8 lingue: inglese, francese, italiano, tedesco, giapponese, coreano, spagnolo e portoghese. Al contempo, Google Home (che integra il “suo Assistant“) è invece in vendita in 7 paesi: Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti. Non si può insomma parlare di disponibilità globale, ma le cose potrebbero cambiare nel corso del 2018.

Durante l’evento Google Digital News Initiative, da poco tenutosi ad Amsterdam, è stata infatti mostrata una slide, che sembra annunciare una grandissima espansione. Dovrebbero infatti arrivare, entro fine 2018, 17 lingue aggiuntive e 38 nuovi paesi.

LEGGI ANCHE: Tutto sui Pixel 2

La nuova “mappa di Assistant” che va delineandosi è insomma molto più blu (vedi immagine sotto), anche se non è di immediata interpretazione. Il medesimo colore è infatti stato utilizzato per indicare i paesi (quindi Home), le lingue (quindi Assistant) e la localizzazione. Possiamo però assumere che lo scopo sia appunto uniformare il tutto, e che entro fine anno tutti i paesi blu avranno tutti i servizi collegati ad Assistant, sia su smartphone che su smart speaker.

Prendete la cosa con le molle comunque, perché la slide in questione non porta il marchio di Google da nessuna parte, e per quanto sia stata ripresa da un cronista locale, che dà per scontato l’arrivo di Assistant in Olanda, non avendo partecipato in prima persona alla conferenza in questione non possiamo essere sicuri di ciò che è stato detto.

Via: Android Authority