Google Home e Chromecast Audio aggiungono il supporto agli account free di Spotify

Vezio Ceniccola -

Dopo averle promesse durante lo scorso Google I/O, sembra sia finalmente giunta l’ora buona per l’attivazione di due tra le più richieste funzioni di Google Home: la riproduzione audio via Bluetooth ed il supporto agli account free di Spotify.

Grazie alla compatibilità con la tecnologia Bluetooth, il piccolo assistente domestico sarà ora in grado di suonare le vostre canzoni preferite attrevarso qualsiasi servizio voi abbiate installato sul vostro smartphone o tablet, esattamente come accade per gli altri comuni speaker Bluetooth.

Per attivare questa funzione, basta andare nelle impostazioni dell’app Home ed accoppiare un dispositivo Bluetooth alla basetta, dal quale farete poi partire la riproduzione audio desiderata.

LEGGI ANCHE: Google Home, la recensione

Altra notevole aggiunta è quella che riguarda gli account gratuiti di Spotify. Fino a qualche tempo fa era possibile utilizzare il servizio solo per gli abbonati premium, mentre ora le funzioni di riproduzione sono abilitate per qualsiasi tipo di utente, anche utilizzando i controlli vocali.

Entrambe le funzioni sono già in rollout e dovrebbero arrivare presto a tutti gli utenti che posseggono un Google Home. Ovviamente, semmai vi venisse voglia di un acquisto compulsivo, ricordiamo che questo dispositivo non è venduto ufficialmente in Italia.

Aggiornamento

Come puntualizzato dal nostro lettore Christian, che ringraziamo, il supporto a Spotify Free vale anche per Chromecast Audio, che è quindi ora in grado di riprodurre musica da Spotify gratuitamente, sia su singolo altoparlante, che in modalità multiroom.

Via: Android Police, Android Police