Google presenta di nuovo Google Home: la casa della domotica è sempre più completa

Nello stesso contesto Google ha annunciato interessanti novità per gli sviluppatori.
Google presenta di nuovo Google Home: la casa della domotica è sempre più completa
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Facendo seguito alle novità presentate da Google nel contesto Home durante l'ultimo Google I/O 2021, BigG ha appena illustrato le ultime interessanti novità che riguardano proprio l'universo Google Home e gli sviluppatori che operano nel settore.

La novità che ci interessa maggiormente è la nuova affermazione di Google Home: questo è il nome della piattaforma unica dedicata alla domotica sviluppata da Google, all'interno della quale troviamo i dispositivi Android, Nest e ovviamente Assistant con tutte le sue peculiarità. In totale si tratta del supporto ufficiale a un bacino di 200 milioni di dispositivi a livello globale.

Inoltre per gli sviluppatori sono arrivate interessanti novità come il nuovo Developer Center dedicato a Google Home. Questo integra il supporto allo sviluppo con i dispositivi Matter, nuovi strumenti per il debug e il monitoraggio delle app, nuove possibilità di personalizzazione, di creazione di routine e nuove opzioni per le automatizzazioni.

Sempre nel contesto dell'apertura di Home ai dispositivi dell'ecosistema Matter, Google ha rilasciato un nuovo SDK di Home proprio per coloro che sviluppano per dispositivi Matter. Tali dispositivi Matter godranno anche del pieno supporto dei Play Services, con la possibilità di integrazione con il Play Store.

Per tutti, utenti finali compresi, arrivano i suggerimenti per inizializzare o combinare routine all'interno del proprio ecosistema Google Home.

Le novità appena descritte sono già disponibili nell'universo Google Home, comprese quelle per gli sviluppatori. Per tutti i dettagli tecnici vi suggeriamo di far riferimento al post dedicato sul sito ufficiale Google Developers.

Commenta