Il Google Store vi rimborsa se trovate un prezzo più basso (aggiornato)

Nicola Ligas -

Google ha esteso anche all’Italia una interessante politica del suo store, chiamata price match. Il meccanismo è semplice, e ben illustrato nella relativa pagina di supporto dell’azienda. In pratica, se entro 15 giorni di calendario dall’acquisto avvenuto sul Google Store trovate lo stesso identico articolo (incluso il colore) ad un prezzo inferiore in un altro store, Google vi rimborsa la differenza. Ma attenzione, perché ci sono un paio di punti importanti da sottolineare.

Anzitutto in Italia al momento ci sono solo due altri store “convenzionati”, ovvero MediaWorld ed Unieuro. Da una parte questo semplifica anche le cose: avete solo due store da monitorare in cerca di un ribasso di prezzo dopo l’acquisto. Inoltre l’eventuale rimborso non avviene in forma monetaria, ma tramite credito da spendere su Google Play. Quest’ultimo aspetto non è ben chiaro dalle pagine di supporto Google, dato che in America si tratta invece di un effettivo rimborso, ma in base a quanto riportato da DDay le cose in Italia dovrebbero essere così.

Leggete comunque tutte le condizioni riportate nel link in alto, perché sono molte le cose a cui prestare attenzione. Speriamo però che questo non porti ad un ulteriore appiattimento dei prezzi dei prodotti Google, che già non si trovano facilmente in offerta, e che in questo modo rischiano di restare ancor più immutati nel tempo.

Aggiornamento29/07/2020

Abbiamo contattato Google Italia in merito al tipo di rimborso erogato nel caso troviate lo stesso identico articolo ad un prezzo più basso del Google Store. Il rimborso, a detta della divisione italiana, sarà in linea con la forma di pagamento d’origine. Arriverà quindi sullo stesso metodo di pagamento che avete utilizzato per fare acquisti sul Google Store.