GoPro risolve i problemi di surriscaldamento di Hero10 con un nuovo aggiornamento firmware

E presenta la nuova batteria Enduro
GoPro risolve i problemi di surriscaldamento di Hero10 con un nuovo aggiornamento firmware
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Sin dall'uscita di GoPro Hero10, molti utenti (noi compresi) si sono lamentati di problemi di alte temperature e surriscaldamento durante l'utilizzo, con conseguente spegnimento automatico della action cam dopo solo circa 20 minuti di registrazione per preservare l'hardware da possibili danni.

Nonostante il problema non fosse troppo esteso, l'azienda è voluta correre ai ripari è ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento del firmware, che introduce diverse modalità. Abbiamo dunque Maximum Video Performance, che è essenzialmente la modalità di default già presente, Extended Battery, incentrata sul risparmio di batteria e riduzione delle temperature, e infine Tripod/Stationary, che invece è da utilizzare quando la cam è su un treppiedi o è ferma, dato che verranno esclusi i dati di GPS e l'immagine non verrà stabilizzata.

Secondo GoPro, grazie al nuovo firmware una registrazione a 5,3K a 60fps potrà essere eseguita per "più tempo" (si parla di una media di 29 minuti per clip). In alternativa, a 4K a 60fps si potrà beneficiare di un aumento del 154% di tempo, ovvero fino a oltre un'ora di registrazione.

Ma non finisce qui: GoPro ha presentato la nuova batteria Enduro, che permetterà agli utenti di registrare a 5,3K a 60fps per quasi un'ora. La batteria sarà compatibile con GoPro Hero9 e Hero10, arriverà a novembre e sarà proposta ad un prezzo di 29,99 dollari.

Via: Engadget

Commenta