“Hey Google, pulisci il pavimento del salotto”: Assistant si apre al controllo dei robot per la pulizia della casa (foto)

Vincenzo Ronca L'implementazione dei comandi vocali di Assistant sui singoli dispositivi spetta chiaramente ai singoli produttori.

Google Assistant è sempre più l’entità perfetta per controllare e gestire la vostra casa, aiutandovi laddove il vostro tempo o le vostre energie non arrivano. Un altro importante tassello è stato messo aprendo il supporto software di Assistant al controllo dei robot dedicati alla pulizia.

La notizia proviene dal blog dedicato agli sviluppatori di Google: è stata introdotta una nuova pagina dedicata ai “robot mop“, ovvero quelli in grado di pulire non solo a vuoto ma anche usando acqua e sapone grazie alle spazzole delle quali sono dotati. La descrizione della sezione dedicata a questi dispositivi riporta chiaramente che possono essere sviluppate azioni di Assistant per avviare, arrestare, mettere in pausa e gestire le diverse modalità di funzionamento del robot. Una sezione analoga è stata già creata per i robot di tipo “vacuum“, ovvero quelli che puliscono a secco.

LEGGI ANCHE: le migliori novità Netflix di luglio

Questo non vuole automaticamente dire che potete da subito usare i comandi vocali di Google Assistant per gestire il vostro robot. Ora la palla passa ai singoli produttori, i quali dovranno implementare nel software questo nuovo tipo di gestione. Funzionalità simili sono già presenti su alcuni dispositivi commercializzati da iRobot.

Via: 9to5GoogleFonte: Google Developers (1), (2)
  • Anthos

    Aspirapolvere dello Xiaomi lo fa ✌🏻 mitica

  • francesco

    Xiaomi lo fa da tempo

    • Piereligio

      Con Google assistant?

      • francesco

        si, sia con assistant che con home. “okei google, avvia Mi Robot”

  • Amedeo Masia

    Anche con roomba lo fa già da qualche mese, io ho google home mini da marzo e funzionava da subito