HUAWEI MateView ufficiale: il monitor 4K+ che si collega anche allo smartphone senza fili

HUAWEI MateView ufficiale: il monitor 4K+ che si collega anche allo smartphone senza fili
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Tra le novità svelate oggi dal noto marchio cinese c'è HUAWEI MateView. All'apparenza sembrerebbe trattarsi di un monitor 4K+ da 28,2". È pur sempre il primo monitor realizzato e venduto da Huawei (c'è anche MateView GT), ma non è certo questa la sua unica particolarità.

Prima un cenno alle caratteristiche salienti. Si tratta di un monitor da 28,2" con rapporta di forma 3:2 che supporta la risoluzione nativa di 3.840 × 2.560 pixel. Non mancano tutta una serie di accortezze relative alla calibrazione del pannello: Delta-E Color Accuracy inferiore a 1 in modalità sRGB e inferiore a 2 in modalità DCI-P3; certificazione VESA DisplayHDR 400; 98% DCI-P3 color gamut e 100% sRGB color gamut.

Ci sono anche la certificazioni TÜV Rheinland Low Blue Light e Flicker Free.

Da un punto di vista costruttivo, il monitor è spesso 9,3 mm. Le cornici ridotte garantiscono un rapporto screen-to-body del 94%. A bordo troviamo anche due speaker da 5W, due microfoni, due porte USB-A, due porte USB-C, jack audio da 3.5mm, ingresso MiniDP e HDMI.

Come accennato però, c'è anche un'altra particolarità: si può connettere senza l'ausilio di cavi a smartphone, tablet e notebook compatibili.

Con smartphone e tablet di casa Huawei, oltre a collegarsi senza l'ausilio di cavi, Huawei MateView riprodurrà automaticamente la modalità Desktop dei dispositivi mobili. Si potranno collegare mouse e tastiera direttamente al monitor e usarli come sistema di input per la modalità Desktop. Va da sé che si tratta di una caratteristica da sfruttare con i dispositivi dell'ecosistema Huawei. Per quanto riguarda gli smartphone ad esempio, serviranno dispositivi con almeno SoC Kirin 980 e EMUI 12.

Uscita e prezzo

HUAWEI MateView sarà disponibile in preordine da metà luglio sullo store Huawei al prezzo di 699€.

Commenta