La prima smart TV di Huawei potrebbe essere molto smart e… poco TV

Edoardo Carlo Ceretti

A partire dall’inizio di quest’anno, hanno iniziato a rimbalzare alcune notizie relative al possibile approdo di Huawei nel settore TV, sia utilizzando il proprio marchio primario, sia il sub-brand Honor. Di recente, alcune voci avevano ipotizzato che il lancio delle prime TV del colosso cinese potesse avvenire già nel corso del mese di aprile, ma il CEO di Huawei sembra aver allontanato questo scenario, offrendo però qualche spunto su cosa dovremo aspettarci nel prossimo futuro.

Richard Yu avrebbe infatti affermato di non voler affrettare i tempi, ma di preferire che Huawei si lanci in un mercato così complicato soltanto quando avrà a disposizione qualche funzionalità esclusiva in grado di cambiare le regole del gioco. Per questo motivo, le prime smart TV di Huawei avranno poco da spartire con il concetto tradizionale di TV.

LEGGI ANCHE: La nuova serie Acer Concept D è quella che vorremmo tanto provare!

In parole povere, si tratterà di dispositivi che punteranno fortissimo sull’intelligenza artificiale e le funzionalità smart, tanto da configurarsi più come smart speaker dotati di enormi display, che come semplici TV. Per scoprirne di più però dovremo aspettare ancora qualche tempo, forse anche il 2020, nonostante Yu abbia voluto precisare che Huawei avrebbe già competenze e risorse per gettarsi nella mischia da subito.

Via: Gizmochina