HYPE sposa i conti deposito con tassi fino all'1,10%

Possono sembrare pochi, ma è il mercato che è così
HYPE sposa i conti deposito con tassi fino all'1,10%
Nicola Ligas
Nicola Ligas

HYPE, la carta prepagata con IBAN di Banca Sella, amplia la propria offerta con l'aggiunta dei conti deposito, una opzione quasi unica in un servizio del genere.

Secondo i dati di Banca d'Italia, nel 2020 le famiglie italiane hanno messo da parte 126 miliardi di euro, contro i 47,7 miliardi del 2019, probabilmente in seguito al clima d'incertezza dettato dal COVID, e con tanti soldi fermi sul conto corrente, HYPE spera così di offrire una soluzione comoda e sicura per non far perdere loro il potere d'acquisto a causa dell'inflazione.

Direttamente dall'app, con pochi tap, è possibile aprire delle linee di deposito libere o vincolate: le prime a partire da 1.000€, le seconde con un importo minimo di 3.000€ (100.000€ massimo, con adesione al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) ed un vincolo fino a 36 mesi, e con tassi fino all'1,10% lordo annuo, che per quanto strano possa sembrare ai non avvezzi a questo tipo di conti, è un buon rendimento.

L'offerta è costruita grazie all'integrazione del conto deposito di illimity ripensato per i clienti di HYPE. Antonio Valitutti, CEO di HYPE commenta così:

Nel corso dell'ultimo anno e mezzo abbiamo visto un'importante crescita dei risparmi dei nostri clienti. Per questo, in linea con il nostro obiettivo di promuovere una gestione del denaro efficiente e digitale, oggi rafforziamo la nostra proposta ampliando le possibilità di impiego della liquidità accumulata e inserendo una soluzione che garantisca un rendimento.

Mostra i commenti