Perché limitarsi a riprese tradizionali? Con Insta360 Sphere girate video a 360 gradi sui droni

La videocamera è pensata per i droni DJI Air, facendoli "scomparire" dalle riprese
Perché limitarsi a riprese tradizionali? Con Insta360 Sphere girate video a 360 gradi sui droni
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Insta360 è il marchio che ha portato le riprese a 360 gradi sul mercato consumer, con soluzioni ottime (qui la nostra recensione della Insta360 ONE X2) e sempre originali, come la mini action cam, la action cam indossabile o la action cam modulare. Ora il produttore ha presentato la sua nuova soluzione pensata per i droni. Scopriamola insieme.

La nuova Insta360 Sphere, pensata per i droni DJI Mavic Air 2/2S, permette di effettuare riprese a 360 gradi in 5.7K facendo "scomparire" il velivolo (comprese le eliche) dalle riprese grazie alla particolare disposizione degli obiettivi e all'algoritmo dinamico. 

Inoltre Insta360 Sphere garantisce una stabilizzazione dell'immagine ai massimi livelli, grazie alla tecnologia proprietaria di stabilizzazione FlowState di Insta360 che garantisce riprese aeree super stabili.

La nuova Insta360 Sphere si collega ai droni DJI Mavic Air 2/2S con un meccanismo di bloccaggio che non ostacola il segnale GPS o il sistema di controllo remoto. Per modificare i video, a disposizione degli utenti c'è ovviamente la suite software potenziata dall'intelligenza artificiale presente nell'app Insta360.

Insta360 Sphere è disponibile negli Stati Uniti e nella Cina continentale sullo store di Insta360 al prezzo di 429,99 dollari. Ancora non siamo a conoscenza di piani per l'Europa, ma vi aggiorneremo in caso arrivasse anche da noi.

Fonte: Insta360
Mostra i commenti