Insta360 Titan: 8 sensori da mirrorless per video 11K a tutto tondo (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Insta360 è l’azienda dietro le omonime cam a 360°, i cui modelli consumer, ONE e ONE X, abbiamo avuto modo di provare anche sulle nostre pagine. Oggi però, in occasione del CES 2019, fa un passo verso il mondo professionale svelando la Insta360 Titan.

In effetti questo prodotto non è del tutto inedito. Sarebbe dovuto arrivare durante la fine del 2018, ma anche se con un po’ di ritardo adesso sembra tutto pronto per il lancio in commercio di questa super cam.

Super perché grazie ai suoi 8 sensore Micro Quattro Terzi, i più grandi mai impiegati per una cam VR, può registrare filmati con risoluzione fino all’11K (a 30 fps), oppure in 10K a 360° (a 360°). Non mancano 8K a 60 fps e 5.3K a 120 fps, profondità dei colori a 10-bit (ma niente HDR), oltre alla tecnologia di stabilizzazione proprietaria FlowState.

RECENSIONE: Insta360 ONE X | ONE

Incluso con la Insta360 Titan c’è il sistema di monitoraggio Farsight, costituito da trasmittente da montare sulla cam e ricevente da collegare ad uno smartphone o un tablet. Altra interessantissima accortezza è la tecnologia di riproduzione CrystalView.

Questa effettua il render solo dell’immagine effettivamente mostrata a schermo, piuttosto che dell’intera sfera di ripresa, così anche dispositivi meno potenti, come gli smartphone, possono visualizzare al volo le registrazioni effettuate con la Titan.

Un bel set di feature che come già detto in apertura si indirizzano alle produzioni di un certo livello. Per acquistare una Insta360 ci vogliono infatti 17.000€, in pre-ordine da oggi sul sito ufficiale con un deposito di 170€ (rimborsabile fino al 28/02). In caso le spedizioni sono previste per il prossimo aprile.