Secondo Intel la crisi dei chip durerà fino al 2024

Secondo Intel la crisi dei chip durerà fino al 2024
Antonio Lepore
Antonio Lepore

La crisi dei chip durerà almeno fino al 2024: ad affermarlo è stato il CEO di Intel, Pat Gelsinger, alla CNBC. Un anno fa, invece, secondo Intel la crisi sarebbe cessata nel 2023.

Tuttavia, nonostante la previsione meno ottimistica rispetto al passato, gli impianti di Intel stanno superando le difficoltà: "Per la prima volta da anni, le fabbriche Intel e la nostra fornitura di substrati sono vicini a soddisfare la domanda dei nostri clienti" ha dichiarato lo stesso Gelsinger. Inoltre, Intel è tra le maggiori aziende che sta investendo maggiori risorse per fronteggiare la crisi dei chip.

Difatti, sono in fase di costruzione nuovi impianti in Ohio, Arizona e Germania. In ogni caso, però, sembrerebbe che le nuove fabbriche non apriranno prima del 2024, ovvero quando dovrebbe cessare la crisi dei semiconduttori, aggravata, negli ultimi tempi, dalla guerra in Ucraina e dallo scoppio dell'emergenza sanitaria in Cina.

Via: TheVerge
Fonte: CNBC
Mostra i commenti