IoTIM migliora: TIM Box diventa un hub e si controlla tramite Alexa

Matteo Bottin

IoTIM è la “super-app” di TIM per il controllo dei dispositivi smart presenti in casa vostra. Evidentemente l’operatore crede tantissimo nel progetto, tanto che oggi ha annunciato una serie di migliorie sostanziali al servizio che potrebbero aumentarne ulteriormente l’appetibilità.

Da oggi infatti le famosissime Philips Hue si aggiungono al catalogo di dispositivi compatibili (che includono già, tra le altre, Nest e Netatmo). Non solo, ma IoTIM arriva anche su TIM Box, permettendo il controllo del sistema domestico tramite la TV.

Il “potere” di TIM Box non si ferma qui: il decoder diventa direttamente un hub al quale connettere nuovi dispositivi, e, se non fosse abbastanza, ottiene la gestione vocale tramite Alexa di Amazon.

LEGGI ANCHE: Bose lancia i suoi primi occhiali “AR solo audio”

Passo dopo passo IoTIM diventa sempre di più un sistema che cerca di abbracciare la domotica a tutto tondo. Ma non è questo l’ultimo passo, perché ci sono molti altri servizi che TIM sta lanciando per soddisfare i proprio clienti, tra cui TIM Security. Vorreste gestire la domotica tramite le app TIM?

La piattaforma IoTIM per la smart home si arricchisce di nuovi prodotti e servizi intelligenti e diventa fruibile, oltre che da smartphone e web, anche dalla TV di casa attraverso il decoder TIM Box, già porta di accesso a contenuti televisivi e di intrattenimento digitale di qualità.

IoTIM è la soluzione di TIM sviluppata per semplificare e rendere sempre più “smart” l’utilizzo degli oggetti connessi presenti nelle abitazioni. Con un’unica App i clienti sono in grado di gestire tutti i device connessi in completa sicurezza. IoTIM prevede inoltre un servizio di assistenza tecnica “doctor TIM HOME” – da remoto o a domicilio – a supporto dell’installazione e della configurazione di qualsiasi device dedicato alla smart home.

Da oggi il catalogo IoTIM si arricchisce con i sistemi d’illuminazione connessa Philips Hue per controllare con facilità i punti luce della casa, creando la giusta atmosfera per ogni momento, ad esempio sincronizzando intensità e colore anche secondo un prescelto ritmo musicale o di scene di film. Il kit che TIM ha selezionato include lampade di ultima generazione in grado di sfruttare una tavolozza fino a 16 milioni di colori.

Altra novità è l’inserimento di IoTIM sul TIM Box che rende ancora più comodo e immediato l’utilizzo dei servizi intelligenti direttamente dalla TV di casa. Il decoder di TIM diventa quindi una console in grado di governare tutte le applicazioni smart home dell’abitazione e un hub per aggiungere nuovi dispositivi tra questi Fibaro, Everspring e Foscam. A questo si aggiunge un importante pilot di TIM, annunciato nelle scorse settimane, che prevede l’inserimento sul TIM Box del servizio vocale Alexa di Amazon.

“TIM arricchisce il mondo della smart home. Ai dispositivi che già fanno parte della famiglia IoTIM, tra cui Nest e Netatmo, si aggiungono Philips, Fibaro, Everspring e Foscam” – dichiara Stefano Azzi, Chief Consumer Officer di TIM. “L’app IoTIM in maniera semplice e intuitiva consente la completa gestione dei dispositivi IoT in un’unica interfaccia, in totale sicurezza, nel pieno rispetto della privacy. Inoltre TIM Box, porta di accesso a tutti i contenuti televisivi e di intrattenimento digitale di qualità, diventa un ulteriore strumento per la gestione dei dispositivi nelle abitazioni. L’obiettivo è rendere sempre più ‘smart’ la vita dei nostri clienti e gestire la complessità al loro posto. Il prossimo passo sarà entrare nella nuova frontiera dell’innovazione: i servizi evoluti collegati al mondo della casa e della persona. L’IoT rappresenta un asset strategico su cui stiamo già investendo e grazie alla tecnologia sviluppata da TIM e dai principali player del mercato, siamo in grado di rendere concreto e semplice il prossimo futuro dei nostri clienti”.

Fonte: TIM