JBL Link Bar è la soundbar dei sogni, che integra anche Android TV e Google Assistant! (aggiornato)

Nicola Ligas -

Google ha appena annunciato il dispositivo che non ti aspetti: una soundbar, realizzata in collaborazione con JBL, che integra Android TV e Google Assistant. E scusate se è poco.

Si chiama JBL Link Bar, e vi permette non solo di potenziare l’audio del vostro televisore, ma anche di arricchirne il lato “smart”, dato che integra Android TV al suo interno. Non solo, grazie a Google Assistant, potrete controllare tutto con il suono della vostra voce, dalla TV, ad Android TV, alla soundbar stessa, per non parlare dei tanti dispositivi IoT compatibili con l’ecosistema Google. La parte relativa ad Assistant non è infatti integrata in Android TV, ma è sempre operativa, come fosse un dispositivo Google Home. In questo modo sarà sempre pronta ai vostri comandi e potrete utilizzarla per controllare tutto in modo indipendente.

La cosa buona, e lo saprà chiunque usi uno speaker ed un Google Home separati, è che la soundbar capisce quando state parlando all’assistente, e regola di conseguenza il volume, per non perdersi i vostri comandi vocali e non mescolarli con l’audio in riproduzione dalla TV.

Ci sono anche dei controlli fisici per regolare il volume, casomai ne aveste bisogno, ed un pulsante per spegnere il microfono, per gli amanti della privacy assoluta. Presente il collegamento via Bluetooth, HDMI (4 porte, in modo da collegare anche console e altri device), Ethernet, e jack audio. Non si parla però di ingresso ottico, il che è un po’ un peccato.

Prezzo ancora ignoto, e disponibilità attesa per il prossimo autunno, ma già adesso non vediamo l’ora di provare questa JBL Link Bar. A seguire, video di presentazione e qualche render ufficiale.

Aggiornamento09/05/2018 ore 09:20

Dal Google I/O sono emersi altri interessanti dettagli, che rendono questa soundbar di JBL sempre più… interessante!

Anzitutto c’è l’opzione per avere anche un subwoofer wireless da 200W, mentre la soundbar stessa deve accontentarsi di “soli” 100W. Inoltre il microfono integrato è di tipo Farfield, ovvero dovrebbe riconoscere bene la vostra voce in tutta la stanza, e probabilmente anche in una vicina. Peccato che non si parli ancora di prezzo, che di certo non sarà stracciato.

Via: 9to5Google