Jony Ive lascia Apple e si mette in proprio

Darà vita ad una sua società di design, di cui Apple sarà cliente
Jony Ive lascia Apple e si mette in proprio
Enrico Paccusse
Enrico Paccusse

Finisce un'era in casa Apple. Ieri in serata è comparso nel sito un annuncio che farà dispiacere molti fan della mela: Jony Ive, chief designer officer della società di Cupertino, lascerà il suo ruolo e si metterà in proprio, creando un'azienda specializzata in design e consulenza, LoveForm.

Apple rimarrà comunque a stretto contatto con Jony, che sostanzialmente lavorerà da esterno, ma non avrà più la possibilità di privare gli altri del talento del 52enne progettista britannico, passato alla storia per aver partecipato da protagonista al design di iPhone, iPod, iMac, MacBook Air, Apple Watch e AirPods.

Per farvi capire l'importanza di tale carattere, sappiate che era l'unico designer ad avere un suo ufficio personale all'interno del campus di Apple. Nella biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson, lo stesso Jobs dice: "Lui è quello con più potere esecutivo in tutta Apple, dopo di me."

Commenta