Jony Ive ha lavorato al design dell’iMac 2021, ma sulla vicenda rimane un velo di mistero

Filippo Morgante

L’ex capo del design di casa Apple Jony Ive, ha lasciato l’azienda di Cupertino ormai da un paio anni, quando nel 2019 decise di intraprendere una nuova avventura. Nonostante questo, secondo le parole di Wired, Ive avrebbe contribuito alla progettazione del nuovo iMac 2021 da 24 pollici.

LEGGI ANCHE: WhatsApp batte in ritirata: per ora non limiterà le funzionalità

Jony Ive aveva abbandonato Apple nel 2019 per fondare la sua società di design, ma già allora si sapeva che questa avrebbe avuto Apple nel suo parco clienti. Durante la sua carriera in Apple, Ive ha supervisionato lo sviluppo e la progettazione di prodotti rivoluzionari come iPhone, iPad, iPod, MacBook e iMac.

La stessa Apple ha confermato a Wired che Ive ha effettivamente lavorato sul nuovo iMac 2021, ma non ha chiarito se anche LoveFrom (la sua azienda) abbia aiutato Apple nella progettazione del computer.

Ma Apple ha un’altra ragione per fare riferimento a questa vecchia campagna. Jony Ive è stato coinvolto nella progettazione di questo nuovo iMac, nonostante abbia lasciato Apple nel 2019. La progettazione dell’hardware è un processo lungo, quindi forse non è sorprendente che le impronte di Ive siano su questo nuovo desktop PC. Ma, curiosamente, Apple non ha voluto confermare o negare se ha lavorato sull’iMac 2021 dopo aver lasciato l’azienda, dicendo solo che ci ha lavorato.

Wired

Via: MacRumors