Kodi 18, rilasciata la versione Alpha 2: supporto nativo per Google Assistant su Android

Vezio Ceniccola

Dopo la primissima versione alpha rilasciata lo scorso marzo, il nuovo Kodi 18 fa un altro passo avanti nel suo sviluppo, con la nuova versione Alpha 2. I mesi scorsi sono serviti ai developer per sistemare i problemi maggiori ed aggiungere ulteriori novità al servizio, che corre sempre più veloce verso il rilascio ufficiale della nuova versione stabile.

Tra le novità più interessanti, la libreria musicale ora utilizza i tag inclusi all’interno dei file per offrire maggiori informazioni sui brani visualizzati, e ci sono anche molti miglioramenti alla stabilità della funzione di registrazione del segnale TV.

Per quanto riguarda i miglioramenti specifici peo ciascun sistema operativo, si segnalano aumenti delle prestazioni e della stabilità per le versioni Windows, Xbox e Linux, ma il grosso del lavoro è stato fatto su Android: l’app per il sistema mobile integra nativamente il supporto a Google Assistant, mentre su Android TV è presente una nuova interfaccia grafica più versatile.

Ci sono poi altri piccoli cambiamenti minori per il supporto ai telecomandi dei dispositivi, miglioramenti al video player, nuove modalità di supporto dei contenuti DRM e aggiornamenti per alcune skin grafiche.

LEGGI ANCHE: YouTube vuole i vostri soldi

Ovviamente il lavoro sulla versione 18 è lungo e non è ancora prevista una data di rilascio definitivo per la versione finale. Nei prossimi mesi saranno aggiunte ancora più funzionalità e saranno disponibili nuove build ad intervalli di tempo più regolari.

Per maggiori informazioni su tutte le funzioni incluse in Kodi 18 potete consultare il changelog completo, mentre per scaricare la versione sperimentale del servizio per tutte le piattaforme supportate potete recarvi sulla pagina di download ufficiale.

Fonte: Kodi