La prima auto con dual eSIM al mondo è di Land Rover (foto)

Vincenzo Ronca

Il CES che si è appena svolto in quel di Las Vegas non ha visto solo novità nel mondo degli smartphone e indossabili, infatti durante la fiera statunitense è stata mostrata la prima auto al mondo in grado di offrire la connettività dual eSIM.

È di Land Rover la novità presentata al CES 2020, la quale ha presentato due modelli di 4×4 in collaborazione con Qualcomm e BlackBerry: parliamo della Defender 90 e Defender 110, le quali integrano un processore Qualcomm Snapdragon 820Am, piattaforme sviluppate specificatamente per il settore automotive, ognuna delle quali integra un modem Snapdragon X12 in grado di offrire il supporto alle reti LTE. I modem sono in grado di scaricare aggiornamenti di sistema in autonomia e il sistema operativo di infotainment Pivi Pro offre lo streaming dei contenuti multimediali.

LEGGI ANCHE: tutto sul MWC di Barcellona

Inoltre, le nuove Land Rover integrano un sistema di assistenza alla guida avanzato, sviluppato in collaborazione con Bosch, il quale comprende un sistema di videocamere 3D surround e offre una visuale a 360° della zona circostante il veicolo.

Le nuove Defender 90 e Defender 110 sono già preordinabili attraverso il sito ufficiale della casa automobilistica, ad un prezzo che parte da 57.400€.