La costellazione di Starlink prende forma nel cielo: 240 satelliti lanciati solamente nel mese di marzo

Filippo Morgante

SpaceX sta continuando ad effettuare lanci in orbita dei suoi satelliti Starlink a ritmo spedito. Il quarto lancio del mese di marzo è infatti avvenuto regolarmente qualche giorno fa, portando in orbita 60 veicoli spaziali. La missione, partita da Cape Canaveral, si è servita di un Falcon 9 per alzare in volo i satelliti.

LEGGI ANCHE: Open Fiber accelera sulla sua fibra: prima in Italia per velocità

Con questo lancio, i satelliti Starlink mandati in orbita nel solo mese di marzo toccano quota 240 unità, un numero simile a quello dei satelliti che il secondo operatore commerciale più grande (Planet) ha in totale nello spazio. I precedenti 3 lanci erano avvenuti il 14 marzo, l’11 marzo e il 4 marzo.

Proseguendo di questo passo, SpaceX sarà in grado di raggiungere l’obiettivo dichiarato per il 2021 di 1.500 satelliti lanciati in orbita. Starlink dovrebbe poi crescere fino ad includere circa 10.000 satelliti attivi nella bassa orbita terrestre. Il servizio internet a banda larga dell’azienda, attualmente in fase di beta, sembra che sia maggiormente frenato dalla distribuzione di componenti hardware sulla terra piuttosto che in cielo.

Via: Tech Crunch