La fine delle password si avvicina?

L'ultimo report di Cisco Duo si proietta verso l'autenticazione multi-fattore basata sulla biometria
La fine delle password si avvicina?
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Più della metà delle aziende sta progettando di implementare soluzioni di autenticazione senza password, mentre il 46% degli utenti dichiara che i problemi relativi alle credenziali compromesse sono uno degli aspetti più frustranti e preoccupanti per quanto riguarda la sicurezza online. Sono due delle conclusioni a cui arriva il nuovo report pubblicato da Duo Security, l'azienda di Cisco che si occupa di servizi di accesso sicuro.

Lo studio Duo Trusted Access 2021 rivela che le aziende stanno abbandonando le password a favore di metodi di autenticazione a basso impatto e in grado di fornire una protezione maggiore per i propri dipendenti: soltanto nell'ultimo anno il totale delle autenticazioni multifattore (MFA) gestite da Duo è aumentato del 39%, con quelle biometriche cresciute del 48%.

L'analisi - che potete trovare qui in versione integrale - si basa sui dati globali dei clienti Duo: oltre 36 milioni di dispositivi, 400.000 applicazioni uniche e 800 milioni di autenticazioni mensili. In uno scenario in cui le imprese di tutti i settori stanno continuando ad utilizzare il lavoro a distanza attraverso l'uso di dispositivi multipli, i sistemi di controllo dell'indentità non tradizionali si stanno diffondendo di pari passo per garantire un accesso sicuro alle applicazioni.

La stessa scelta viene intrapresa dagli stessi utenti che preferiscono utilizzare metodi di autenticazione senza password (il 71% degli smartphone censiti dalla ricerca usa la biometria). Tutto ciò avviene anche grazie alla diffusione di WebAuthn, il cui uso è quintuplicato dal 2019. Si tratta di uno standard realizzato collaborando con il World Wide Web Consortium (W3C) che consente di memorizzare e convalidare in maniera sicura i dati biometrici direttamente sul dispositivo e non in un database centralizzato.

Lo studio evidenzia infine una forte crescita dell'utilizzo di VPN e di altri strumenti di accesso sicuro, ma anche un'impennata di tentativi di accesso fraudolenti (aumentati di 2,4 volte). Nello stesso tempo il numero di autenticazioni fallite a causa di dispositivi non aggiornati è aumentato del 33% negli ultimi due anni. Tutto ciò farà sì che l'abbandono delle password sarà un cambiamento che migliorerà significativamente l'esperienza di login per la stragrande maggioranza degli utenti, rendendola allo stesso tempo anche più sicura.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Canale Telegram Offerte

Fonte: Cisco Duo

Commenta