La mascherina della Razer è realtà: avviato il beta test della Razer Zephyr (video)

La mascherina della Razer è realtà: avviato il beta test della Razer Zephyr (video)
Federica Papagni
Federica Papagni

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato della mascherina anti-COVID di Razer, che all'epoca del suo primo annuncio era stata inserita all'interno del Project Hazel, ma ora pare che quel progetto sia destinato a divenire realtà. Infatti, l'azienda ha recentemente annunciato il suo nome commerciale, Razer Zephyr, e l'avvio del programma di beta test.

La mascherina con illuminazione RGB non è altro che un purificatore d'aria progettato per proteggere i suoi utenti grazie al filtro HEPA insieme alla guarnizione facciale in silicone e un rivestimento anti-appannamento.

Sarà inoltre dotata di una custodia che la sterilizza automaticamente grazie alla luce UV, la quale elimina durante la carica batteri e virus. Ma tra le tante curiose funzioni c'è anche la modalità luce scarsa, che permette alla maschera di illuminarsi nelle situazioni più buie.

Se siete curiosi e volete essere tra i primi a provare questo luminoso gadget, potete iscrivervi al programma di beta test direttamente sul sito ufficiale di Razer. Al momento non è stata offerta alcuna informazione riguardo il costo, mentre il suo lancio è preventivato per il quarto trimestre del 2021.

Nell'attesa però vi lasciamo qui sotto il teaser rilasciato per l'occasione, che dà anche modo di dare un'occhiata a quello che è il suo design.

Video

Commenta