La produzione dei nuovi MacBook Air partirà nel 2022, ma la carenza di chip darà grandi problemi ad Apple

La produzione dei nuovi MacBook Air partirà nel 2022, ma la carenza di chip darà grandi problemi ad Apple
Vito Laminafra
Vito Laminafra

I nuovi MacBook Air con design aggiornato, nuove colorazioni e ovviamente chip Apple Silicon, sarebbero quasi pronti per entrare nella fase di produzione: secondo l'analista Ming-Chi Kuo, ci sarà da attendere almeno fino al terzo trimestre del 2022, dato che l'azienda di Cupertino darà spazio ai MacBook Pro attesi entro la fine di quest'anno.

Il nuovo MacBook Air dovrebbe portare diverse novità: oltre al design, ci si aspetta due porta USB 4 (ovviamente di tipo C) e il ritorno del connettore MagSafe. Per quanto riguarda invece il processore, è improbabile che Apple implementi un chip più potente dell'M1 attualmente presente, che dovrebbe rimanere dunque il chip di MacBook Air 2022.

Sempre Ming-Chi Kuo ci tiene però a ricordare che la situazione non è rosea per Apple: a causa della carenza di semiconduttori che va avanti ormai da mesi e della tendenza ormai decrescente a lavorare da casa, l'azienda sarà costretta ad abbassare la produzione durante il 2022. Le stime parlano di un taglio del 15% entro la prima metà del 2022.

Commenta