L’Assistente Google ora supporta più di 50.000 dispositivi smart home e non accenna a fermare la sua crescita

Giovanni Bortolan

L’Assistente di Google ne ha fatta di strada. Appena due anni fa Big G comunicava al mondo il supporto del proprio assistente virtuale con oltre 10.000 dispositivi smart di 1.000 marchi e brand diversi, un risultato già di per sé ottimo nonché, col senno di poi, indice di una crescita esponenziale.

Col senno di poi perché, a due anni di distanza, quella crescita si è concretizzata per davvero. Google è tornata a parlare di cifre in tal senso, aggiornando i dati relativi a dispositivi e brand compatibili con il suo pupillo. I numeri parlano chiaro: più di 50.000 dispositivi smart compatibili, derivati da oltre 5.500 brand. La crescita del settore è senza dubbio un fattore determinante in questa vicenda, ma bisogna riconoscere il merito di Google nell’aver creato una piattaforma così facilmente usufruibile ed implementabile da terzi.

LEGGI ANCHE: Google potenzia la scheda Snapshot del proprio Assistente: nuovi suggerimenti e un comando vocale dedicato (video)

Rimane a questo punto da chiedersi se e quando questo numero raggiungerà la vera cifra tonda di 100.000 dispositivi ma a dirla tutta, metabolizzati i ritmi, non ci sarà da attendere più di tanto.

Fonte: Android Police