L’assistenza diventa irriverente quando si ha Bender come assistente (video)

Federica Papagni -

Perché accontentarsi di Alexa, Siri o Google Assistant quando sulla propria scrivania o comodino potreste avere il facciotto metallico del robot più bellicoso che ci sia? Stiamo parlando proprio di Bender, il vizioso robot di Futurama, in versione assistente vocale. Ideato dall’utente di Reddit Zen Kong, nei video, che potete vedere qui in basso, Zen lo mostra in tutto il suo splendore.

Per quanto riguarda la realizzazione, gli altoparlanti intelligenti sono stati fatti per mezzo di un modello del robot stampato in 3D scaricato da Thingiverse, e utilizzano un computer Raspberry Pi Zero W e il software di riconoscimento vocale Pocketsphinx (per scaricarlo cliccate qui) per meglio comprendere le richieste. Ovviamente le risposte sono spassose e irriverenti, tipiche del personaggio. Noterete, guardando i video, che ogni volta che Bendar parla i suoi occhi e la sua bocca si illuminano, cosa che avviene anche quando dorme o si ricarica.

LEGGI ANCHE: Ecco l’intervista a Jake Solomon, direttore creativo della serie XCOM

Ciò che differenzia il Bender assistente vocale dagli altri a noi noti, al di là del suo aspetto e delle sue risposte, è il fatto che funzioni completamente offline. Per questo motivo i rischi circa la vendita di informazioni a terzi sono pari a zero. Però, è doveroso specificare anche l’altro lato della medaglia, perché significa anche l’impossibilità di ricevere qualsiasi informazione circa le ultime notizie o il tempo.

Chiunque può tentare di costruire il proprio Bender smart speaker, basta avere una stampante 3D e scaricare tutto l’occorrente, tra cui il codice Python personalizzato di Kong da GitHub.

Video

Via: Cnet