Leica M10-P: bellissima e touch, ma perché non ha il bollino rosso? (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Ecco una nuova Leica. Si tratta della M10-P una versione (ancor più) costosa della M10 lanciata ad inizio 2017, con alcuni cambiamenti che la indirizzano più che mai alla fotografia di reportage o più in generale agli “scatti rubati”.

Infatti l’assenza del bollino rosso sulla parte frontale è spiegata dall’otturatore silenziato; insomma come spiega l’azienda stessa siamo di fronte alla “Leica più furtiva mai creata”. Ma la discrezione non è la sola caratteristica interessante della M10-P.

LEGGI ANCHE: Leica M10, tutto quello da sapere

Questa telemetro digitale infatti è la prima Leica M a montare un display touch, con tanto di gesture come zoom nel live view e swipe nella schermata di riproduzione. Il resto delle caratteristiche è invariato rispetto a quanto visto sulla M10.

Quindi piuttosto che una nuova fotocamera la M10-P può essere considerata una variante. Non ci sono notizie dei prezzi in euro (sicuramente più alto dei 6.500€ di lancio della M10), ma considerate che negli Stati Uniti viene lanciata a 7.995$.