FCC svela i primi dettagli su Mirage Solo, il visore Daydream VR standalone di Lenovo (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

FCC – l’ente statunitense per la certificazione dei dispositivi elettronici – ha finalmente svelato le prime informazioni concrete sul visore Daydream VR standalone di Lenovo, di cui si parla da ormai più di sei mesi e che ha assunto un’importanza ancora più strategica dopo l’addio di HTC al progetto di Google.

Il dispositivo, nome in codice VR-1541F, dovrebbe sbarcare sul mercato con il nome Mirage Solo. Nelle immagini stilizzate allegate alle informazioni sulle specifiche, Mirage Solo presenta le classiche forme da visore VR ed è accompagnato da un controller Daydream VR. Per quanto riguarda le caratteristiche hardware, per il momento si sa solo che supporterà il Bluetooth 5.0 e che integrerà una batteria da 4.000 mAh, mentre per i dettagli più succosi – prezzo compreso – sarà necessario attendere ancora.

LEGGI ANCHE: Daydream 2.0 Euphrates sarà ricco di novità interessanti

Tuttavia, la certificazione FCC lo avvicina al lancio sul mercato che, con il CES 2018 alle porte, potrebbe non distare molto. Proprio durante la fiera di Las Vegas, Lenovo potrebbe decidere di alzare il sipario su questo atteso visore Daydream VR standalone. Attendiamo dunque qualche settimana ancora, potrebbe valerne la pena.

Via: XDA DevelopersFonte: LetsGoDigital