Lenovo svela la sua avanguardia: visori AR, AI e vestiti molto smart (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Lenovo ha tenuto il suo terzo Tech World, occasione dove l’azienda mette in mostra i suoi progetti sperimentali e più all’avanguardia. Quest’anno il colosso cinese ha portato un bel po’ di novità che vanno a toccare un po’ tutti i fronti di espansione dell’elettronica di consumo.

Oltre agli smartphone pieghevoli che vi abbiamo già segnalato, Lenovo ha mostrato daystAR, visore di realtà aumentata che funzionano senza PC o smartphone, rientrando quindi nei cosiddetti standalone. C’è poi SmartCast+ un proiettore da tavolo smart che oltre ad un assistente vocale integra anche riconoscimento di oggetti e suoni.

Lenovo si dice poi pronta ad entrare nel mondo delle intelligenze artificiali, lo fa svelando CAVA un assistente proattivo basato su algoritmi di deep learning, capace tra le altre cose di capire la nostra routine quotidiana e quindi dare suggerimenti e creare promemoria in maniera autonoma.

Sempre basato sul machine learning è Xiaole, una piattaforma di supporto al cliente che migliora via via che viene usata. Conclude questo round di novità SmartVest vestiti capaci non solo di monitorare il battito cardiaco, ma di fare un vero e proprio elettrocardiogramma in tempo reale ed in maniera continua.

Tutti prodotti sulla carta davvero molto interessanti ma, in quanto tutti prototipi, non è detto che questi arrivino mai sul mercato. A voi quale ispira di più?

Foto Lenovo Tech World 2017

Fonte: Engadget